Gadauno Spa

Giornale di Brescia: A scuola o al lavoro con auto e scooter elettrici: sul Benaco sbarca«e-way»

Il progetto è promosso da Garda Uno e declinato da 13 Comuni: in arrivo le prime quattro stazioni.

Desenzano – La mobilità sul Benaco è elettrica e, tra un po’, pure condivisa: arriva «e-way», l’iniziativa pilota di car e scooter sharing che integra «100% Urban green mobility», il maxiprogetto per la mobilità sostenibile messo in campo da Garda Uno con i Comuni gardesani.

Sono coinvolti ben tredici paesi (Desenzano capofila, poi Lonato, Manerba, Moniga, Padenghe, Polpenazze, Puegnago, SanFelice, Salò, Sirmione, Soiano, Calcinato e Peschiera), e il «bracciooperativo» è Garda Uno.

Il progetto è al vaglio delle diverse Giunte comunali, poi sarà inviato al Ministero dei Trasporti per il finanziamento: in tutto «e-way» costerà 830mila euro, coperti da Garda Uno per 332mila. Il resto, dovrebbe metterlo lo Stato.

Possibilità di successo? Altissime. L’obiettivo è ottimizzare i percorsi casa-scuola e casa-lavoro riducendo il numero dei veicoli in circolazione e realizzando tra i paesi del lago una rete di car e scooter sharing e, quindi, di «condivisione dei tragitti».

Pilota. Un sistema economico, di semplice gestione e aperto a futuri sviluppi in relazione alle esigenze locali: «Il progetto pilota prevede la realizzazione di quattro nuove stazioni in punti strategici per la mobilità -spiega l’assessore all’Innovazione tecnologica desenzanese Maurizio Maffi -, ma in base ai risultati che si conseguiranno, i numeri potrebbero crescere».

Per ora, comunque, i siti individuati sono a Desenzano e Peschiera, entrambi nodi fondamentali per la presenza di stazioni ferroviarie e caselli autostradali, senza contare il fatto che Peschiera rappresenta un punto di collegamento tra le reti di carsharing e di ricariche elettriche della sponda orientale del lago; poi Salò, nodo chiave per utenza e localizzazione a nord del basso lago, e Padenghe, baricentrico sulla tratta Salò-Peschiera.

Le quattro stazioni saranno integrate con la rete di trasporto pubblico e i veicoli elettrici potranno essere utilizzati per gli spostamenti – sul territorio – di lavoratori, pendolari ferroviari e turisti.

In più, è previsto l’acquisto di un pulmino ad alimentazione elettrica attrezzato per trasporto disabili che verrà utilizzato per il servizio scuola bus e per le uscite didattiche degli studenti della sede Anffas di Desenzano.

Alice Scalfi

Fonte: giornaledibrescia.it

Data di pubblicazione: Martedi 03 Gennaio 2017

Fotografia di copertina: da news originale

ProntoWeb - Il sistema aziendale 24 ore su 24

Per soddisfare le richieste degli Utenti, Garda Uno mette a loro disposizione una serie di strumenti informatici che consentono una reale comunicazione col Gestore del Servizio.

Il portale “PRONTOWEBmette in grado gli Utenti di interagire col sistema informativo aziendale attraverso Internet, canale oggi sempre più diffuso e familiare.

Collegandosi con un semplice browser è possibile accedere in tempo reale alle informazioni tipiche di uno sportello e compiere le operazioni direttamente da casa. L’utente potrà così interagire con il sistema aziendale 24 ore su 24 e potrà facilmente accedere alle informazioni, qualunque sia il tipo di computer o il paese di origine della chiamata.

Il portale PRONTOWEB contribuisce pertanto al miglioramento delle prestazioni erogate dall’Azienda oltre ad ottimizzare i flussi di comunicazione con l’Utenza.

Clicca qui per maggiori informazioni

 


 

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice

Il nuovo servizio 'live on line' mette in contatto l'utente con un nostro operatore direttamente dalla Home Page del sito web gardauno.it.

Cliccando su "Supporto live on line", in basso a destra su computer, tablet e smartphone, si accede alla 'Chat' in tre semplici passi: Inserisci il tuo nome - Scrivi un messaggio - Avvia Chat.

 

La risposta alle vostre domande da parte di un operatore di Garda Uno sarà immediata.

Inoltre, attivato in Home Page anche il servizio FAQ (Frequently Asked Questions) che permette di trovare risposte a domande ricorrenti quali:

  • Come e dove posso pagare la bolletta del Servizio Idrico o GPL?
  • C'è un sistema on line da dove posso avere informazioni in autonomia sul mio contratto?
  • Come si legge un Contatore dell'Acqua?
  • Quali tariffe del Servizio Idrico sono applicate da Garda Uno?

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice.

 

caricamento...