Contatto inviato con successo

Qualcosa è andato storto. Riprova.

Gardauno Spa

Seleziona un altro comune

Raccolta differenziata

La raccolta differenziata dei rifiuti urbani nel Comune di Moniga del Garda si effettua con il sistema Porta a porta integrale. L'eco calendario fornisce tutte le informazioni utili.

La raccolta differenziata è obbligatoria per tutti gli utenti e prevede il ritiro domiciliare per le seguenti tipologie: carta, vetro / lattine, imballaggi in plastica, organico, secco residuo. 

Sono servizi previsti specifici per alberghi, ristoranti e bar (per vetro).

I rifiuti urbani riciclabili, anche ingombranti, possono essere consegnati al Centro di Raccolta sovracomunale di Manerba.

Sul territorio sono presenti punti di raccolta per frazioni particolari: consulta la mappa 

Altri servizi a richiesta :

  • Ritiro domiciliare rifiuti ingombranti: servizio prenotabile al n. 334 7555847.  

Per maggiori informazioni consultare l'eco calendario, gli orari del Centro di Raccolta o contattare direttamente il Comune.

 

Calendario della settimana

Calendario della raccolta differenziata
  • venerdì 01/03/2024
    • S
    • U
  • lunedì 04/03/2024
    • S
    • U
  • martedì 05/03/2024
    • C
    • P
    • VL
Legenda raccolta rifiuti
Ecocalendario 2024
Moniga Ecocalendario 2024
Spazzamenti e Lavaggi strade e aree pubbliche

ABC dei rifiuti di Moniga

Legenda ABC dei rifiuti
* I rifiuti indicati con l'asterisco sono pericolosi; si ritirano solo dalle utenze domestiche

Centri di raccolta: orari e istruzioni per l'uso

Manerba - via delle Cave (1 Aprile - 30 Settembre)

ingresso consentito fino a 5 minuti prima della chiusura

GIORNO MATTINA POMERIGGIO
Lunedì   14:00 - 19:30
Martedì   14:00 - 19:30
Mercoledì   14:00 - 19:30
Giovedì   14:00 - 19:30
Venerdì   14:00 - 19:30
Sabato   14:00 - 19:30
Domenica   14:00 - 19:30
Manerba - via delle Cave (1 Ottobre - 31 Marzo)

ingresso consentito fino a 5 minuti prima della chiusura

GIORNO MATTINA POMERIGGIO
Lunedì   13:00 - 18:30
Martedì   13:00 - 18:30
Mercoledì   13:00 - 18:30
Giovedì   13:00 - 18:30
Venerdì   13:00 - 18:30
Sabato   13:00 - 18:30
Domenica

APERTURE FESTIVE (orario consueto):

6 gennaio APERTO 
lunedì di Pasquetta APERTO 
15 agosto APERTO 

 

Avvisi Comune

INFORMAZIONI GENERALI

La Tassa sui rifiuti (TARI) è stata istituita con decorrenza dal 1° gennaio 2014 ed è destinata a finanziare i costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani ed assimilati avviati allo smaltimento.

La TARI è dovuta da chiunque possieda, occupi o detenga a qualsiasi titolo e anche di fatto, locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani assimilati, con vincolo di solidarietà tra i componenti del nucleo familiare o tra coloro che usano in comune i locali o le aree. Sono escluse dalla TARI le aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili, non operative, e le aree comuni condominiali di cui all'articolo 1117 del codice civile che non siano detenute o occupate in via esclusiva.

In caso di detenzione temporanea di durata non superiore a mesi 6 nel corso dello stesso anno solare la TARI è dovuta solo dal possessore a titolo di proprietà, uso, usufrutto, abitazione o superficie.

Si intendono per:

  • locali, le strutture stabilmente infisse al suolo chiuse su tre lati verso l'esterno, anche se non conformi alle disposizioni urbanistico-edilizie, nonché strutture semplicemente poste sul suolo;
  • aree scoperte, sia le superfici prive di edifici o di strutture edilizie, sia gli spazi circoscritti che non costituiscono locale, come tettoie, balconi, terrazze, campeggi, dancing e cinema all'aperto, parcheggi;
  • utenze domestiche, le superfici adibite a civile abitazione;
  • utenze non domestiche, le restanti superfici, tra cui le comunità, le attività commerciali, artigianali, industriali, professionali e le attività produttive in genere.

Sono escluse dal tributo:

  • le aree scoperte pertinenziali accessorie ai locali di civili abitazioni, quali i balconi e le terrazze scoperte, i posti auto scoperti, i cortili, i giardini e i parchi;
  • le aree comuni condominiali di cui all'art. 1117 c.c. che non siano detenute o occupate in via esclusiva, come androni, scale, ascensori, stenditoi o altri luoghi di passaggio o di utilizzo comune tra i condomini.

L'acquisizione della residenza anagrafica o la presenza di arredo e/o l’attivazione anche di uno solo dei pubblici servizi di erogazione idrica, elettrica, calore, gas, telefonica o informatica costituiscono presunzione semplice dell’occupazione o conduzione dell’immobile e della conseguente attitudine alla produzione di rifiuti, facendo scattare l'obbligo di corresponsione del tributo. Per le utenze non domestiche la medesima presunzione è integrata altresì dal rilascio da parte degli enti competenti, anche in forma tacita, di atti assentivi o autorizzativi per l’esercizio di attività nell'immobile.

La mancata utilizzazione del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati o l’interruzione temporanea dello stesso non comportano esonero o riduzione del tributo.

ATTI DI APPROVAZIONE DELLE TARIFFE - ANNO IN CORSO

Le Tariffe per l'anno 2023 sono statali Delibera dal Consiglio Comunale in data 28/04/2023. Si ricorda che le tariffe sono calcolate sulla base del Piano Economico e Finanziario che, dall'anno 2020, è predisposto sulla base del Metodo Tariffario Rifiuti di cui all'Allegato A della Delibera 443/2019/R/rif (così come modificata e integrata dalla Delibera 363/2021/R/rif con il secondo Metodo Tariffario Rifiuti per il Periodo Regolatorio dal 2022 al 2025) dell'Autorità ARERA che, dal 01/01/2018, svolge le funzioni di Regolazione anche del Servizio Integrato dei Rifiuti.

Si riportano gli atti attualmente vigenti (cliccare sul documento per accedervi).

Delibera del Consiglio Comunale n.16 del 28/04/2023 di determinazione delle Tariffe TARI anno 2023

Delibera del Consiglio Comunale n.15 del 28/04/2023 di revisione straordinaria infra-periodo del PEF 2022-2025

DOCUMENTI DI RISCOSSIONE IN FORMATO ELETTRONICO

E' possibile ricevere la bolletta in formato elettronico aprendo una richiesta a questa pagina

LIVELLI DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PER GLI ULTIMI TRE ANNI DISPONIBILI
Anno Popolazione Rifiuti Differenziati (t) Rifiuti Totali (t) RD percentuale (%)
2022 2.614 2.008,970 2.675,470 75,09%
2021 2.608 2.036,717 2.651,147 76,82%
2020 2.541 2.041,040 2.588,280 78,86%

Fonte: Catasto dei Rifiuti di cui al D.Lgs. 152/06 

Avvisi Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente

Nessun avviso disponibile

Elementi in evidenza

News e comunicazioni

Garda Uno LAB

caricamento...