Gadauno Spa


La Nostra Storia, sezione web dedicata a notizie antecedenti il 2015, data di pubblicazione del nuovo sito web gardauno.it.


 

Scuola e ambiente vanno di pari passo
Un convegno a Sirmione il 26 Ottobre - A confronto le esperienze degli studenti

Si svolgerà al palazzo Congressi di Sirmione il quarto convegno provinciale "Dall'ambiente alla scuola e ritorno" in programma giovedì 26 ottobre.

La giornata di studio, organizzata dalla Commissione per l'educazione all'ambiente dell'ufficio scolastico provinciale, è stata messa a punto con il patrocinio del Comune di Sirmione e la collaborazione dell'amministrazione provinciale di Brescia, dell'Asm, di Cogeme, del Consorzio G1.

Giunto alla quarta edizione, il convegno è un appuntamento particolarmente gradito ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado della provincia.

Esso mette in mostra come e quanto la scuola opera nell'ambito dell'educazione ambientale, un settore particolare che favorisce lo sviluppo di progetti multidisciplinari, l'attività di ricerca, la collaborazione con enti e agenzie esterne alla scuola, e che ha in pratica anticipato l'autonomia scolastica.

"Ambiente.. in autonomia" è il tema specifico della giornata in programma a Sirmione, nel corso della quale saranno illustrati agli otre 200 docenti che ogni anno aderiscono all'iniziativa, i lavori svolti durante l'anno scolastico '99-2000 dalle classi premiate al termine del concorso "Risorsa Acqua. Il partimonio delle acque nella provincia di Brescia".

Il concorso, predisposto dalla Commissione nominata dal provveditore agli studi, in collaborazione con Asm, Cogeme, Consorzio Garda 1, ha avuto il merito di riunire in un unico progetto comune tre enti che operano in concorrenza nel mercato del settore ecologico e ha stimolato docenti e alunni delle scuole dell'obbligo e superiori a interesanti ricerche sull'importanza dell'oro blu.

La giornata di studio sarà aperta alle 9 dal saluto del provveditore agli studi, Antonio Zenga, del sindaco di Sirmione, Maurizio Ferrari, e dall'asssessore provinciale all'ecologia, Enzo Cossu.

Seguirà la presentazione del progetto-concorso realizzato dalla scuola elementare di Roè Volciano, dalla scuola media di Manerba e dall'istituto professionale di Stato per l'ambiente e l'agricoltura di Bargnano di Corzano.
I lavori realizzati sia con tecniche di ricerca e di esposizione tradizionali, che con il ricorso a teniche e strumenti audiovisivi e informatici, sono stati giudicati meritevoli di premio dalla Commissione provinciale per l'educazione ambientale che ha selezionato gli elaborati presentati da numerose scuole bresciane.

Il premio offerto da Asm, Cogeme, Garda 1, ha permesso alla classe vincitrice delle elementari di Roè Volciano di trascorrere una vancanza-studio al centro vacanze del villaggio San Paolo a Laguna Nord di Venezia, mentre gli alunni delle medie sono stati ospiti al rifugio Parco del Delta di Gorino Sullam (Rovigo). Gli studenti dell'Ipsaa di Bargnano sono invece saliti in montagna al rifugio Val di Sella, sopra Borgo Val Sugana.

"E' stata un'esperienza indimenticabile - hanno scritto i premiati - . Speriamo che il concorso venga ripetuto per dare modo ad altri ragazzi di imparare divertendosi".

La presentazione dei lavori premiati sarà intervallata dalla relazione di un esponente del settore ambientale della Regione Lombardia. Dopo il dibattito e la pausa pranzo, i docenti potranno visitare gli stand nei quali saranno esposti altri interessanti elaborati prodotti dalle scuole bresciane.

Alle 15.30 è previsto l'intervento dell'assessore regionale all'ambiente, Franco Nicoli Cristiani; seguirà la presentazione del progetto realizzato dalla scuola media di Sirmione. I lavorisi concluderanno alle 17, dopo l'sibizione del gruppo musicale dei giovani della Consulta provinciale.

Riccardo Caffi

Fonte: Brescia Oggi

Data di pubblicazione: 12 Ottobre 2000

Immagine di copertina: da news originale

 

Altro in "La nostra storia""
Categorie news
Comuni correlati
caricamento...