Gadauno Spa

Garanzia della continuità di servizio: Garda Uno ha in seno servizi essenziali, non interrompibili in favore della cittadinanza. In un territorio così diversificato che copre un’area urbana notevole, spesso agenti esterni possono mettere a repentaglio la regolare erogazione del servizio. Si pensi alla siccità estiva che intacca le sorgenti, alle rotture di impianti durante la notte o ai temporali che ricoprono le strade di ramaglie e ciarpame. Soprattutto in questi casi, il nostro personale interviene anche di notte (reperibilità per il servizio idrico), durante le festività, a chiamata, per emergenze, su richiesta dei Comuni per garantire la continuità del servizio. Il semplice gesto di aprire il rubinetto e vedere scorrere l’acqua è il risultato di un sistema fatto di lavoratori ed sinergie. Questo ogni giorno, ad ogni ora. L’obiettivo è quindi migliorare ancora ed essere il più possibile lungimiranti per arrivare a ridurre al minimo qualsiasi tipo di disservizio.

Ecosostenibilità:  Garda Uno promuove procedure e comportamenti ecosostenibili fra i propri utenti, fra i propri dipendenti e nell’organizzazione stessa. Energia, acqua, rifiuti: nuove proposte e nuove attività sempre più vicine al sistema ambiente. Le possibilità offerte al pubblico, sono preventivamente testate e sperimentale al nostro interno: si pensi, ad esempio, ai  pannelli installati presso la nostra sede. Così vale la promozione della mobilità elettrica: siamo i primi a fare uso. La volontà forte è continuare ad essere un’Azienda promotrice di attività innovative, dare spazio alla sperimentazione e incentivare il coraggio di buttarsi oltre, in sentieri appena battuti o addirittura non ancora percorsi con l’ambizioso scopo di tutelare il nostro territorio e la nostra economia.

Equilibrio delle 3E: efficacia, efficienza ed economicità sono i principi base ai quali ogni Azienda mira e così anche Garda Uno. Equivalgono ai principi di un buon servizio e di un buon bilancio. L’equilibrio delle 3E si ottiene con un’attenta gestione economica, una sana operatività che soddisfa le necessità dell’utente attraverso l’organizzazione e l’uso di  strumenti che possano ottimizzare le risorse. Procedure interne, controllo, sicurezza, aggiornamento, economie di scala, soddisfazione del cliente, rispetto delle tempistiche sono tutti aspetti sui quali investire energie e lavoro. L’impegno è costante e ogni anno l’obiettivo è avere risultati sempre migliori.

Recupero: ovvero ottimizzazione e valorizzazione delle risorse. L’acqua è una risorsa, il sole è una risorsa, ma anche il rifiuto lo è. Il concetto teorico di  base è “recuperare qualcosa che già c’è” donato dalla natura o creato per mano umana. L’obiettivo che Garda Uno si prefigge è rendere tangibile e fruibile da tutti la risorsa che risulta dal recupero. Si pensi al risparmio ottenuto dalla riparazione delle perdite: più acqua a disposizione e minore energia usata per il pompaggio, oppure all’impegno del cittadino nel porta a porta che rende il rifiuto più pulito e più facilmente riciclabile. Su questa strada si intende proseguire: l’uso e il riuso consapevole di quello che già c’è.

Far tornare i conti: A differenza di una “classica” Società per Azioni, l’obiettivo economico di Garda Uno NON è quello di perseguire l’utile di esercizio e di massimizzare i guadagni, ma raggiungere l’equilibrio economico-finanziario pur mantenendo elevati standard di qualità del servizio erogato.
Far tornare i conti per la nostra Azienda vuol quindi dire raggiungere il pareggio di bilancio: utilizzare al meglio le risorse finanziarie di un’attenta gestione da investire sul territorio servito a favore dei Comuni Soci e quindi di tutta la collettività.


Spunto tratto dalla Relazione di Sostenibilità 2015 consultabile tramite il seguente link:
clicca qui per il file completo in formato Pdf ( 27,6 MB )



La Relazione di Sostenibilità 2015 è redatta a cura di:
Pietro Lazzarini – Direzione Amministrativa
Stefania Bellini – Segreteria Generale

Progetto grafco e impaginazione:
Oscar Bossi – Garda Uno Spa

Si ringraziano tutti i colleghi ed i collaboratori che con il loro contributo hanno reso possibile la realizzazione di questa relazione.

caricamento...