Gadauno Spa

Dopo le diverse trasformazioni  ope legis  avvenute nel tempo, da Consorzio (ex Regio Decreto 2578/1925), passando per Consorzio Azienda Speciale (ex Legge 142/1990), Garda Uno oggi è una società per azioni a totale partecipazione pubblica, con affidamenti diretti di Servizi Pubblici Locali  in house providing: trasformazione ultima in Società di capitali per gli effetti della c.d. “legge Bassanini bis” n. 127/1997.

Soffermandosi sulla natura di Garda Uno, dal punto di vista giuridico e regolatorio, si possono notare tre interessanti particolarità:

1.    SPA e normativa pubblica: Garda Uno è chiamata a rispettare sia Codice Civile che le numerose leggi prevalentemente indirizzate alle Pubbliche Amministrazioni, tra cui il Dlgs 231/01 in tema di anticorruzione, il DL 33/2013 relativo alla trasparenza delle PA e il Codice degli Appalti D.lgs 163/2006 recentemente modificato con D.lgs  20/2016, ndr).

2.    In house: in virtù della modalità di affidamento scelta dagli Enti Affidanti dei Servizi, i Soci esercitano 2.    sull’Azienda un controllo  analogo  ovvero esercitano lo stesso controllo che applicano sui loro servizi e sui loro uffici così come previsto anche dall’ordinamento Europeo in materia.

3.    Ricavi: è bene tener conto che oltre il 50% dei ricavi ottenuti deriva da tariffe stabilite da enti nazionali terzi e sulle stesse Garda +Uno non ha alcun potere decisionale: deve esclusivamente applicarle. In particolar modo, questo accade nel settore idrico dove le tariffe che gli utenti trovano in bolletta sono l’ emanazione di quanto stabilito dall’AEEGSI (Autorità per l’energia elettrica il gas e servizio idrico).

La natura totalmente pubblica di Garda Uno che, per certi aspetti, rende più farraginoso l’operato, rappresenta un vero e proprio vanto per chi la persegue:  il pubblico per il servizio pubblico.

L’acqua, la pulizia del territorio, il decoro urbano è patrimonio globale ed è tutelato da una Società che appartiene a tutti.


Spunto tratto dalla Relazione di Sostenibilità 2015 consultabile tramite il seguente link:
clicca qui per il file completo in formato Pdf ( 27,6 MB )



La Relazione di Sostenibilità 2015 è redatta a cura di:
Pietro Lazzarini – Direzione Amministrativa
Stefania Bellini – Segreteria Generale

Progetto grafco e impaginazione:
Oscar Bossi – Garda Uno Spa

Si ringraziano tutti i colleghi ed i collaboratori che con il loro contributo hanno reso possibile la realizzazione di questa relazione.

caricamento...