Gadauno Spa

Dall’album “Lago di Garda Azzurro Europa” – 1985: Franco Todesco, Presidente della Comunità del Garda.

La tutela del patrimonio idrico gardesano – Un modello di collaborazione

Era tempo, ormai, a dieci anni dall’avvio dell’operazione di profilassi delle acque del Garda, che si offrisse al pubblico, anche profano, un primo resoconto preciso di ciò che si sta realizzando per proteggere questo prezioso bacino dalla minaccia d’inquinamento.

Un elogio, quindi, a chi ha preso nel momento giusto una iniziativa che, oltre tutto, rende il dovuto onore a quanti hanno il merito di aver concepito, deciso e attuato un progetto così ambizioso.

E sono davvero tanti, da non poterli nominare, coloro ai quali è doveroso rivolgere un grazie a nome dell’intera popolazione, idealmente rappresentata, oggi, da chi scrive, nella sua veste di presidente della Comunità del Garda.

Studiosi come Passino e la Tonolli, che lanciarono il primo segnale d’allarme; politici, come Bassetti, che apprezzarono con prontezza la proposta della Comunità, presentata allora da Frau; tecnici e funzionari amministrativi, delle Istituzioni pubbliche e delle private Imprese, che hanno saputo assumersi l’enorme responsabilità di tradurre in pratica un’idea da più parti giudicata fantastica; e infine le maestranze, la cui professionalità ha consentito di superare finora le svariate situazioni concrete; tutti hanno titolo alla nostra riconoscenza e vorremmo poterli iscrivere in un albo d’onore.

… (continua)

Franco Todesco
Presidente della Comunità del Garda

Clicca qui per il file Pdf (12MB) ricreato dalla scansione dell’album originale

Altro in "La nostra storia""
Categorie news
caricamento...