Gadauno Spa


La Nostra Storia, sezione web dedicata a notizie antecedenti il 2015, data di pubblicazione del nuovo sito web gardauno.it.


 

La raccolta rifiuti col porta a porta
Nuovi servizi sulla sponda bresciana

Alto Garda - Per incentivare il cittadino a differenziare i rifiuti in modo sempre più costante e scrupoloso, l’Azienda Garda Uno ha istituito, a partire dal 1° giugno, nuovi servizi di raccolta porta a porta nei comuni di Salò, Gardone Riviera e Toscolano Maderno.

A Salò e Toscolano Maderno l’iniziativa si rivolge agli operatori economici. Nel centro storico salodiano, da via Rive fino al Carmine, vetro e carta brano raccolti con scadenza giornaliera direttamente al domicilio di ristoranti, bar, alberghi e esercizi commerciali (le famiglie e i privati cittadini, per il momento, continueranno invece a servirsi delle apposite campane distribuite sul territorio comunale).

Agli utenti pubblici sono stati assegnati in comodato gratuito, per per la raccolta del vetro, dei bidoni di colore blu muniti di ruote che ogni mattina gli addetti dell’Azienda Garda Uno passeranno a svuotare.

Per Salò c’è un'ulteriore novità: sempre a partire dal 1° giugno, e fino a prossimo 10 ottobre, sperimentalmente, tutti lunedì viene effettuata la raccolta di rifiuti vegetali (sfalci, potature di siepi e alberi) in sette punti raccolta distribuiti nella fascia periferica del territorio.

A Gardone Riviera, invece, la raccolta dei rifiuti vegetali viene effettuata porta porta nel pomeriggio del primo e del terzo martedì del mese di giugno e ottobre.

Per tutto l’arco dell’anno, ogni giovedì pomeriggio, nel comune gardonese sarà inoltre effettuata la raccolta domicilio della carta.

Istituita la raccolta porta a porta del vetro per gli operatori economici anche a Toscolano Maderno, nel periodo compreso tra oggi 26 giugno al 13 settembre, con le stesse modalità previste per Salò.

"Si tratta dunque - rende noto il Garda Uno - dell'integrazione e del completamento di un servizio che l’Azienda offre ai cittadini e alle Amministrazioni comunali che si avvalgono delle prestazioni della stessa".

Il Garda Uno sottolinea inoltre che le nuove iniziative di potenziamento della raccolta differenziata hanno come obiettivo la riduzione del conferimento indifferenziato in discarica di rifiuti e la crescita della separazione al fine di incrementare il maggior recupero possibile.

"Questo - spiega il Garda Uno - sia tramite una più capillare diffusione deò servizio porta a porta, sia tramite una campagna di sensibilizzazione di incentivazione alla separazione, già in casa, della frazione secca della frazione umida dei rifiuti domestici".

Insomma, l’iniziativa intrapresa dal Garda Uno potrebbe portare risultati decisamente importanti per la creazione di una cultura ambientale diffusa.

Fonte: Giornale di Brescia

Data di pubblicazione: Venerdì 26 giugno 1998

Immagine di copertina: da news originale

 

Altro in "La nostra storia""
Categorie news
caricamento...