Gadauno Spa


La Nostra Storia, sezione web dedicata a notizie antecedenti il 2015, data di pubblicazione del nuovo sito web gardauno.it.


 

La provincia punta in alto: "Passeremo dal 34% al 50% in tre anni"

Brescia - Un Piano rifiuti che punta a gettare le basi per un progetto che, dati alla mano, sembra assai ambizioso.
Portare la raccolta differenziata al 70% entro il 2016, passando da un 50% da raggiungere nei prossimi tre anni.
E, di contro, una realtà che parla di una sovraproduzione di rifiuti nel Bresciano, con un riscontro (riferito al 2006) che parla di 618 kg pro capite all'anno.

Questi l'alfa e l'omega del percorso che Palazzo Broletto ha in mente di mettere in campo per il futuro relativamente alla differenziata nella raccolta dei rifiuti.

Iniziative in buona parte legate alla strategia del Piano rifiuti, documento di programmazione che l'Assessorato all'ambiente ha recentemente licenziato e che è in attesa di essere adottato dal Consiglio.

Per ora, progetti bellicosi a parte, resta da fare i conti col presente, che parla di un livello di raccolta differenziata che si attesta sul 34,3%.

Tale percentuale, pur rappresentando un dato in crescita rispetto al 2005 (con un +3%), è ancora piuttosto lontana dagli obiettivi posti dall'Assessorato.

Andando ad indentificare la frazione dei singoli scarti carta e cartone (che rappresenta il 9,06% dei rifiuti totali raccolti nel bresciano, ovvero considerando l'indifferenziato e la differenziata) fanno la parte del leone con il 26,46%, seguiti da verde (25,54%) e dal vetro (13,29%).

Ancora ferma all'8,35% la raccolta dell'organico, ambito su cui l'Assossorato è intenzionato ad investire risorse importanti.

Il Quaderno dell'Osservatorio provinciale rifiuti del 2007 permette di valutare quali siano i Comuni virtuosi e quali, invece, accusino il maggior ritardo dai parametri indicati come ottimali.

Risulta così che Adro prò fregiarsi di un ottimo 67% (praticamente d un passo dal sogno mattinsoliano di quota 70%) mentre, di contro, Magasa racimola appena un 7,69%.

Rimane da verificare se sarà mai realmente possibile ridurre questa forbice tra le diverse realtà territoriali.

Tornando poi all'analisi dei risultati sulla raccolta differenziata nei Comuni bresciani questi vanno letti, come spiega Mattinzoli, sulla base di riflessioni ad ampio raggio.

"I dati, sottolinea Mattinzoli in una nota, confermano le analisi dell'Osservatorio provinciali rifiuti che attestano come la presenza di infrastrutture di conferimento differenziato dei rifiuti, dotate dei requisiti essenziali, costituisca l'elemento indispensabile per incentivare la raccolta e per ottimizzare la gestione dei rifiuti ingombranti e del verde".

r.r.

Fonte: Giornale di Brescia

Data di pubblicazione: Domenica 16 Dicembre 2007

Immagine di copertina: da news originale

 

ProntoWeb - Il sistema aziendale 24 ore su 24

Per soddisfare le richieste degli Utenti, Garda Uno mette a loro disposizione una serie di strumenti informatici che consentono una reale comunicazione col Gestore del Servizio.

Il portale “PRONTOWEBmette in grado gli Utenti di interagire col sistema informativo aziendale attraverso Internet, canale oggi sempre più diffuso e familiare.

Collegandosi con un semplice browser è possibile accedere in tempo reale alle informazioni tipiche di uno sportello e compiere le operazioni direttamente da casa. L’utente potrà così interagire con il sistema aziendale 24 ore su 24 e potrà facilmente accedere alle informazioni, qualunque sia il tipo di computer o il paese di origine della chiamata.

Il portale PRONTOWEB contribuisce pertanto al miglioramento delle prestazioni erogate dall’Azienda oltre ad ottimizzare i flussi di comunicazione con l’Utenza.

Clicca qui per maggiori informazioni

 


 

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice

Il nuovo servizio 'live on line' mette in contatto l'utente con un nostro operatore direttamente dalla Home Page del sito web gardauno.it.

Cliccando su "Supporto live on line", in basso a destra su computer, tablet e smartphone, si accede alla 'Chat' in tre semplici passi: Inserisci il tuo nome - Scrivi un messaggio - Avvia Chat.

 

La risposta alle vostre domande da parte di un operatore di Garda Uno sarà immediata.

Inoltre, attivato in Home Page anche il servizio FAQ (Frequently Asked Questions) che permette di trovare risposte a domande ricorrenti quali:

  • Come e dove posso pagare la bolletta del Servizio Idrico o GPL?
  • C'è un sistema on line da dove posso avere informazioni in autonomia sul mio contratto?
  • Come si legge un Contatore dell'Acqua?
  • Quali tariffe del Servizio Idrico sono applicate da Garda Uno?

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice.

 

caricamento...