Gadauno Spa

 

Padenghe - Ciclo idrico, igiene urbana, smart city: Garda Uno mette a disposizione della città serba di Sabac il proprio «know how».

L’operazione rientra nell’accordo di collaborazione siglato tra la Provincia e la stessa città di Sabac: una convenzione sottoscritta nei giorni scorsi a palazzo Broletto che permetterà la «messa in atto di azioni funzionali al riutilizzo da parte di Sabac di metodi e progetti» che la Provincia sviluppa tramite sue controllate e partner.

Tra questi, Garda Uno: l’accordo, sottoscritto previo «incontro tecnico» nella sede della multiutility padenghina,
prevede di realizzare a Sabac una piattaforma tecnologica per lo sviluppo e la gestione degli impianti.

Telecontrollo e telegestione già applicati sull’area gardesana (e non solo) sbarcheranno dunque in «terra serba», così come il programma di gestione degli impianti di depurazione, un piano di qualità dell’acqua e una piattaforma «mobility», per la ricarica di veicoli elettrici.

Tra i progetti replicabili a Sabac, poi, anche il servizio integrato di igiene urbana e il progetto «smart city» aggregato, per lo sviluppo di un’infrastruttura digitale che consenta di coprire il territorio di tecnologie wireless e narrow band.

Infine, Garda Uno offrirà spunti anche sulla riqualificazione della illuminazione, con un progetto coordinato dalla Provincia e finalizzato a rendere più efficienti le reti mediante concessione in project financing

Fonte: giornaledibrescia.it

Data di pubblicazione: Venerdi 29 Dicembre 2017

Fotografia di copertina: da archivio Garda Uno Spa

Links: sabac.rs

 

Categorie news
Comuni correlati
caricamento...