Gadauno Spa


La Nostra Storia, sezione web dedicata a notizie antecedenti il 2015, data di pubblicazione del nuovo sito web gardauno.it.


 

Dieci bici, set da giardinaggio e altri premi ai cittadini ricicloni

Un premio ai primi cinquanta classificati della campagna "Ricicla e Risparmia", l'iniziativa che consente di ottenere uno sconto sulla tariffa per la raccolta dei rifiuti urbani proporzionato alla quantità di rifiuti avviati al riciclaggio, promossa dall'amministrazione comunale di Desenzano, verrà consegnato domani durante la cerimonia di apertura della Feste del Vino, nell'area sportiva della frazione della torre.

Sarà lo stesso assessore all'ecologia, Mauro Guerra, che distribuirà ai più solerti "ricicloni" dieci bici, dieci set da giardinaggio ed altrettanti borosni per il vegetale, quindi tre buoni per un vivaio e trentasette schiacciabottiglie. Ai primi cento classificati, invece, verrà donata una t-shirt con la scritta "Io riciclo, e tu?".

Adesso il progetto-pilota che vede la raccolta dei rifiuti "porta a porta" verrà esteso anche ad altri quartieri di Desenzano.

I risultati forniti dall'ufficio Ecologia sono evidenti.

Nel 2005 la percentuale dei rifiuti domestici non conferiti in discarica ha sfiorato la soglia del 45% e Legambiente ha assegnato alla città gardesana il titolo di "Comune riciclone".

Nei primi mesi del 2006, grazie alla raccolta effettuata a San Martino, la percentuale ha raggiunto il 42.5%.
Parte del merito dell'incremento registrato negli ultimi anni (nel 2002 era appena del 29%) va riconosciuto alla collaborazione fornita dagli addetti dell'azienda Garda Uno.

Nel dettaglio, i rifiuti sono stati 390 mila kg. di carta, 195 mila di vegetale e organico, 175 mila di vetro, 85 mila di imballaggi di plastica e 75 mila di metalli.

I premi, oltre a costituire un ulteriore incentivo, hanno lo scopo di "non penalizzare quanti hanno raccolto punti per un importo superiore al 30% dell'importo della bolletta, cioè il massimo consentito dal regolamento comunale".
L'abitudine al riciclaggio dei rifiuti domestici si sta rivelando un atteggiamento consolidato tra i desenzanesi, come testimonia la crescita degli aderenti all'iniziativa, passati dai 1047 del 2004 ai 2437 del 2005.

"La consegna dei premi a San Martino - dice Mauro Guerra - costituisce un riconoscimento per i residenti della frazione che stanno collaborando all'esperienza pilota".

Maurizio Toscano

Fonte: Brescia Oggi

Data di pubblicazione: Giovedi 10 Agosto 2006

Immagine di copertina: da news originale

 

Altro in "La nostra storia""
Categorie news
Comuni correlati
caricamento...