Gadauno Spa


La Nostra Storia, sezione web dedicata a notizie antecedenti il 2015, data di pubblicazione del nuovo sito web gardauno.it.


 

Al 'Garda Uno' la raccolta dei rifiuti
Manerba - Il Comune ha ritenuto più conveniente il servizio offerto dal Consorzio

Dal 1° Gennaio '98 è il Consorzio Garda 1 ad occuparsi del servizio nettezza urbana del Comune di Manerba del Garda.

La decisione è stata presa dall'Aministrazione comunale dopo che il precedente accordo con la Paega, alla quale era subentrata la Igm, era scaduto.

"A parità di costi, circa 780 milioni, avremo sicuramente un servizio migliore - afferma il vice-sindaco di Manerba Ivo Giacomini -.

La scelta sul Garda 1 è stata poi motivata dal fatto che si tratta di un'azienda dei Comuni. Poi, anche perchè spendendo la stessa cifra abbiamo un servizio completamente diverso".

Ossia? "Avremo 19 lavaggi dei cassonetti nel corso dell'anno, il che vuol dire almeno, nel corso della stagione turistica, due passaggi al mese. Abbiamo venduto la spazzatrice alla stessa Azienda in quanto il servizio di spazzatura verrà effettuato direttamente dal Garda 1.

Con questo abbiamo ottenuto anche la disponibilità del personale comunale impegnato in precedenza in quella mansione che verrà ora utilizzato in altri servizi.

Ma non solo. Il Garda 1 è subentrato anche all'Orc, la raccolta differenziata, pur mantenendo, il Comune di Manerba, la gestione diretta dell'isola ecologica.

Oltretutto siamo uno dei pochi Comuni della nostra provincia a rientrare nei parametri stabiliti del 30% nella raccolta differenziata".

Un servizio quindi completo che va dalla raccolta dei rifiuti solidi urbani ai differenziati, agli ingombranti alla farmaceutica ed alla manutenzione delle attrezzature: il tutto effettuato con mezzi nuovi che assicurano la massima igiene.

Importantissima la raccolta farmaceutica che a Manerba riguarda una raccolta assai consistente visto che il Comune spendeva, per questo tipo di smaltimenti, qualcosa come 5/6 milioni all'anno.

A Manerba sono collocate sull'intero territorio circa 300 cassonetti ai quali vanno aggiunte numerose campane per la raccolta del vetro e della carta ed i cui servizi erano , fino alla fine del '97, appaltati ad altre aziende.

Ora invece tutto è stato conferito all'Azienda speciale Garda 1, rendendo più sbrigativi anche i rapporti di servizio visto che gli amministratori avranno come controparte un unico interlocutore.

E per quanto riguardaa il servizio dell'acquedotto? "Quello continueremo a gestirlo noi direttamente. Non siamo intenzionati a cederlo in gestione anche se l'Azienda Garda 1 continuerà a puntare alla gestione diretta anche di questo".

Infine vale la pena di sottolineare che il Comune di Manerba, nella gestione sei servizi in appalto che durerà otto anni, al Garda 1 ha chiesto ed ottenuto l'assunzione di tre giovani lavoratori manerbesi.

Fonte: Giornale di Brescia

Data di pubblicazione: Domenica 08 Febbraio 1998

Immagine di copertina: da news originale

 

Altro in "La nostra storia""
Categorie news
caricamento...