Gardauno Spa


 

Salò - Emergenza ecologica, chiazze sul lungolago
Dopo la bonifica disposta dalla Guardia costiera il problema è stato risolto - È caccia ai responsabili.

Sono in corso le verifiche da parte della Guardia costiera per stabilire l'origine delle chiazze di carburante comparse nelle ultime 24 ore nello specchio d'acqua del lungolago di Salò.

Spinte dalla corrente, macchie oleose sono state notate ieri mattina in vari punti del lungolago, dal centro fino alla Canottieri.

«Durante i nostri pattugliamenti quotidiani abbiamo riscontrato la presenza di queste sostanze oleose sulla superficie del lago - comunica la Guardia costiera - e immediatamente abbiamo attivato la sala operativa, richiedendo l'intervento del battello sanificatore di Garda Uno».

Le operazioni di bonifica sono iniziate nel pomeriggio e la situazione si è risolta in breve tempo. L'auspicio è che anche grazie alle segnalazioni si possano individuare i responsabili.

L.Sca.

Fonte: Brescia Oggi

Data di pubblicazione: Sabato 20 Febbraio 2021

Fotografia di copertina: La chiazza di carburante che ieri mattina copriva tutto lo specchio d'acqua

 

caricamento...