Gardauno Spa

 

Prevalle, sconto per i virtuosi dei rifiuti
Il Comune prevede un taglio del 20% sulla tariffa variabile della Tari per chi fa il compostaggio - Per accedere all'agevolazione bisognerà documentare l'inizio dell'attività fai da te.

Uno sconto in tariffa (del 20%) sulla parte variabile della Tari per chi a Prevalle deciderà di dedicarsi al compostaggio domestico, rinunciando al conferimento del rifiuto umido.È la proposta che il Comune, in accordo con Garda Uno, rivolge a tutti i cittadini a partire dal prossimo anno.

L'agevolazione prenderà il via dal primo gennaio: per ottenerla sarà necessario compilare la richiesta di riduzione Tarip (a Prevalle, ricordiamo, dal 2022 sarà in vigore la tariffa puntuale: ovvero, aumentano i costi di chi produce più rifiuti, in questo caso indifferenziati) inviando una mail a serviziorifiutiprevalle@gardauno.it, oltre a riconsegnare il contenitore dell'umido allo sportello dedicato, previa prenotazione al numero verde 800 033955.

Per chi non lo sapesse, il compostaggio domestico è un sistema che consente di trasformare gli scarti alimentari e del giardino in concime naturale, utilizzando un apposito contenitore, il composter.

Per farlo, e per ottenere l'agevolazione, servono però precisi requisiti: il compostaggio potrà essere effettuato solo su area aperta adiacente all'abitazione, escludendo balconi, terrazzi, garage e posti auto in spazi condominiali.

Sarà poi necessario presentare a Garda Uno una autodichiarazione in cui si attesta di aver avviato il compostaggio domestico in maniera continuativa, corredata da documentazione dell'acquisto del composter o fotografie del contenitore. Solo così si potrà accedere allo «sconto» del 20%.

A.Gat.

Fonte: Brescia Oggi

Data i pubblicazione: Venerdì 24 Dicembre 2021

Links: comune.prevalle.bs.it

Maggiori informazioni sul compostaggio domestico? CLICCA QUI per scaricare la Guida al Compostaggio Domestico di Garda Uno (pdf - 3.17 MB)

 

caricamento...