Gardauno Spa

Prevalle - I rifiuti si pagheranno a peso, confermata la tariffa puntuale

 

Prevalle - I rifiuti si pagheranno a peso, Confermata la tariffa puntuale
Dal Consiglio comunale via libera all'applicazione del criterio proporzionale per i costi di smaltimento - Il Comune applicherà la cosiddetta tariffa puntuale basata sull'effettiva produzione - La Tari per cittadini e aziende è calcolata non sulle superfici ma sull'effettiva produzione di «secco» e oggetti ingombranti.

La tariffa puntuale dei rifiuti, detta Tarip - della serie chi più produce, più paga - è sbarcata a Prevalle dall'inizio dell'anno: il Consiglio comunale ha ora definito il piano finanziario e le tariffe.

La Tarip di Prevalle funziona con la «raccolta puntuale» del secco: niente più sacchi neri, ma bidoni con microchip che consentono di contare il numero di svuotamenti e da questo definire il metodo di contabilizzazione.

Da Palazzo Morani annunciano risparmi: «Il piano finanziario definisce le tariffe per il conferimento dei rifiuti - si legge in una nota - e i costi per gli svuotamenti aggiuntivi dei bidoncini delle famiglie (da 45 litri) pari a 0,97 euro. Le tariffe del 2022 si abbassano rispetto al 2021 in modo da premiare i cittadini più virtuosi che differenziano meglio e che riescono a esporre il bidoncino entro i valori consentiti dalla tariffa base».

Tradotto: chi rispetta gli svuotamenti massimi previsti pagherà la tariffa base, chi li supera pagherà 97 cent per ogni svuotamento extra.

Qualche esempio. Un cittadino single in una casa di 60 mq nel 2021 pagava 69 euro: quest'anno, se rispetterà gli svuotamenti minimi previsti, pagherà 56 euro con un risparmio di 13 euro (quasi il 19% in meno). Se una famiglia di 4 persone, in un appartamento di 100 mq, nel 2021 pagava 207 euro, quest'anno (se rispetterà i 26 svuotamenti minimi previsti) pagherà 199 euro (il 4% in meno). Gli svuotamenti già compresi nel prezzo salgono in base ai componenti familiari: 14 per due persone (risparmio previsto 5 euro), 20 per tre (risparmio previsto 7 euro), 26 per quattro, 32 per cinque (risparmio di 11 euro), 36 per sei (risparmio di 12 euro).

Può sembrare poco, ma è già qualcosa: nella maggioranza dei Comuni bresciani le tariffe 2022 sono già in aumento, non qui.

Oltre al costo degli svuotamenti minimi è stato definito anche il costo del conferimento di rifiuti ingombranti all'isola ecologica, anche questo soggetto a tariffa puntuale: 0,27 euro al chilo. Tutte le frazioni del rifiuto differenziato (carta, plastica, verde, legno) conferite all'isola dai cittadini invece non si pagano, perché già comprese nella tariffa base.

Previsto anche uno sconto in tariffa (fino al 20% sulla parte variabile dell'imposta) per chi ha deciso di dedicarsi al compostaggio domestico, rinunciando al conferimento del rifiuto umido.

Dal 2021 il servizio di raccolta rifiuti a Prevalle è gestito da Garda Uno: il Comune valsabbino è il primo della galassia di Garda Uno ad adottare la tariffa puntuale, e uno dei pochi in tutto il Bresciano (l'ultimo report della Provincia ne segnala 53, ma in realtà non sono molti quelli ad aver già sostituito la Tari con la Tarip).

Fonte: Brescia Oggi

Data di pubblicazione: Venerdì 06 Maggio 2022

Links: comune.prevalle.bs.it

 

caricamento...