Gardauno Spa

 

polpenazze - Fognature, mai più problemi
Scatta un monitoraggio per prevenire le esondazioni in occasione dei temporali - Le fognature di Polpenazze sotto la lente del gestore idrico

Troppi problemi, sul territorio comunale di Polpenazze del Garda, ogni volta che piove e fa burrasca: strade che si crepano, allagamenti, tombini che saltano.

Per questo il Comune ha deciso di vederci chiaro, affidando proprio in questi giorni a Garda Uno (per un importo di 58 mila euro) l'incarico di un'indagine esplorativa sotterranea tra pozzetti, tubazioni, condotte, rii e fogne per capire cosa effettivamente non funziona.

«Abbiamo stanziato 150 mila euro - spiega l'assessore ai Lavori Pubblici, Luca Benedetti - sia per gli approfondimenti che per i primi interventi. In questi giorni i tecnici sono già al lavoro, nelle zone considerate più a rischio e dove effettivamente si verificano i danni più consistenti: via dei Prati, via Cesare Battisti e via Valtenesi in località Tavaredo».

A seguito dei primi approfondimenti sarebbero già state individuate delle grosse radici che ostruiscono le condotte; ed ancora, tante fognature di acque bianche che vanno a finire nelle acque nere, problema purtroppo comune sul Garda e non solo, per cui quando piove la portata dei tubi non basta più, di conseguenza scoppiano i tombini.

«L'indagine servirà a capire dove e come intervenire - sottolinea Benedetti -. Pensiamo di partire già dal prossimo autunno, tra settembre e ottobre. Certo non sappiamo ancora quante risorse serviranno». E c'è anche un'amara constatazione.

«Ci sono tubazioni che hanno più di mezzo secolo - conclude l'assessore -, sottodimensionate per la crescita urbanistica degli ultimi anni. Diciamo che tutti hanno sempre voluto costruire, ma non hanno mai pensato ai relativi servizi».

A.GATT.

Fonte: bresciaoggi.it

Data di pubblicazione: Martedì 25 Agosto 2020

Immagine di copertina: da news originale

Links: comune.polpenazzedelgarda.bs.it

 

caricamento...