Gardauno Spa

"L'utile di Garda Uno, piccolo ma solido. Grazie a tutti per l'impegno dimostrato".

 

"L'utile di Garda Uno, piccolo ma solido. Grazie a tutti per l'impegno dimostrato".

Mario Bocchio e Pietro Lazzarini a TempoRadio

“Può sembrare poco, ma è giusto così. L’utile di una partecipata quale è Garda Uno deve essere poco ma sicuro. Non può farlo infatti e le due cose importanti sono che il bilancio sia solido e che l’eventuale avanzo sia reimmesso sul territorio, cosa che facciamo regolarmente, acquistando infrastrutture, mezzi, dando servizi ai cittadini” dice Mario Bocchio, presidente dell’azienda, dopo aver sentito in collegamento, le dichiarazioni del direttore amministrativo, Pietro Lazzarini, che ha riferito alcuni dati economici.

“Voglio ringraziare tutti i lavoratori, anche nel periodo più duro delle restrizioni, non si sono registrate assenze. Tutti hanno fatto il proprio dovere” dice ancora quasi commosso il presidente che, nel corso della trasmissione, parla della missione di un’azienda come Garda Uno che, dopo aver “cambiato pelle” cedendo il ramo idrico, si occupa di raccolta rifiuti, efficientamento energetico, car sharing e altro ancora ma che soprattutto sta facendo nascere una realtà nuova, una realtà legata al Garda come territorio unico e indiviso.

Per ottenere questo ha avviato collaborazioni attive con Ags della sponda veronese, con i colleghi di quella trentina e con una importante realtà dell’Alto Mantovano.

“Quando si va in Europa, se si va come Garda Uno o qualificandosi come azienda di un territorio piccolo, non si è considerati. Se invece si va rappresentando il Garda intero, l’atteggiamento di chiunque cambia, ottenendo molta più attenzione” dice spiegando i grandi vantaggi che si otterranno dal progredire di queste iniziative di unità e collaborazione.

CLICCA QUI per ascoltare l'intervista completa. (Durata: 25:16 — 5.8MB)

Fonte: ilgazzettinonuovo.it

Data di pubblicazione: Mercoledì 02 Settembre 2020

 

caricamento...