Gadauno Spa

In occasione della settimana europea per la riduzione dei rifiuti… un’APP per districarsi nella gestione dei rifiuti e il potenziamento della raccolta differenziata delle piccole frazioni.


PADENGHE SUL GARDA – Scatta sabato 19 novembre la Settimana Europea sulla Riduzione dei Rifiuti, (in italiano SERR, in inglese EWWR che sta per European Week Waste Reduction).

Che cosa propone Garda Uno per i cittadini dei comuni nei quali gestisce i rifiuti urbani in occasione della SERR?

Un’applicazione mobile gratuita (iOS e Android) per i cittadini dei comuni interessati  attiva e scaricabile a partire da oggi (ieri per chi legge..) dai relativi store.

L’iniziativa è stata presentata e illustrata oggi (ieri per chi legge..), martedì 15 novembre, nel corso di una conferenza stampa alla presenza del presidente di Garda Uno SpA, Mario Bocchio, del direttore tecnico del Settore Igiene Urbana Massimo Pedercini e di Stefania Faini.

Sempre nel corso dell’incontro con la stampa, i vertici della multiutiliy hanno anche illustrato il nuovo progetto “Forse non sai che…” e la partecipazione alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, in programma da sabato 19 a domenica 27 novembre.

Tornando alla nascita della nuova applicazione, ideata e allestita da Palmabit, azienda leader in applicazioni mobili e tecnologie informatiche, sarà possibile ricevere una moltitudine di informazioni sul calendario sempre aggiornato della raccolta rifiuti del proprio Comune, sui  Centri di Raccolta (orari d’apertura in tempo reale, collegamento con il navigatore del proprio smartphone per raggiungere il più vicino Centro di Raccolta).

L’applicazione avvisa per tempo quando bisogna esporre i rifiuti e, inoltre, contiene l’ABC dei rifiuti, una guida dettagliata con più di 400 voci. L’utente interessato riceverà avvisi sul proprio smartphone, (ad esempio in caso di impedimenti alla raccolta per lavori stradali) e news aggiornate. La nuova app si può scaricare da app.gardauno.it, mentre ulteriori informazioni sono presenti anche sul sito gardauno.it.

Il progetto “Forse non sai che…” ha, invece, l’obiettivo di potenziare il riciclaggio e la raccolta di frazioni leggere, quali gli oli minerali e vegetali, i farmaci e le pile, le lampadine e i neon, i tappi di sughero e il toner, e ancora, gli abiti e gli accumulatori di auto.

“Si tratta” ha spiegato il dirigente Massimo Pedercini “di un’operazione che tocca i dettagli, volta a sensibilizzare la popolazione e le aziende, ma anche a coinvolgere punti vendita, strutture ricettive e scolastiche che diventano punti di raccolta per accogliere questi rifiuti che, altrimenti, potrebbero finire in quelli indifferenziati”.
Stiamo parlando, in determinati casi, di rifiuti pericolosi (pile e batterie) o, in altri casi, poco considerati, come l’olio vegetale.

I loro punti di raccolta verranno ampliati prossimamente nelle scuole, nei negozi e negli esercizi pubblici, ovviamente con l’adesione e la collaborazione delle rispettive strutture. Attenzione: non tutti i rifiuti potranno essere smaltiti dappertutto, ma proprio nei punti più utili, ovvero i tappi nelle enoteche e nei ristoranti, le pile e lampadine nelle tabaccherie, cartolerie e scuole. Tutti i punti di raccolta saranno mappati nella APP e nel sito internet gardauno.it.

Il progetto “Forse non sai che…”, partecipa alla Settimana Europea sulla Riduzione dei Rifiuti, un’iniziativa di coordinamento e promozione di comportamenti virtuosi e sostenibili promossa dall’Unione Europea con uno specifico progetto Life+.

Le diverse iniziative organizzate da aziende, amministrazioni pubbliche o semplici cittadini e tanti suggerimenti per la vita quotidiana sono consultabili sul sito nazionale della settimana www.menorifiuti.org  o sul sito multilingue europeo www.ewwr.eu/it.

La settimana Europea sulla Riduzione dei Rifiuti si svolge da diversi anni con crescente successo di adesioni, alcune migliaia in tutta Europa. Anche il progetto Garda Uno “Forse non sai che…” insegna come ridurre i rifiuti, sia tramite il riciclaggio, che tramite la prevenzione: facciamo un esempio? Il cittadino che acquista pile ricaricabili al posto di quelle normali evita la produzione  di decine di pile esauste.

Beninteso: app, mappatura e punti di raccolta non si fermano dopo una settimana  ma proseguiranno nel tempo per continuare a ridurre e gestire bene i rifiuti.

Maurizio Toscano

Links:

App Garda Uno Ricicla

Progetto Forse Non Sai Che

Settimana Europea sulla Riduzione dei Rifiuti

Menorifiuti.org


Referente web per il settore Igiene Urbana: Stefania Faini

ProntoWeb - Il sistema aziendale 24 ore su 24

Per soddisfare le richieste degli Utenti, Garda Uno mette a loro disposizione una serie di strumenti informatici che consentono una reale comunicazione col Gestore del Servizio.

Il portale “PRONTOWEBmette in grado gli Utenti di interagire col sistema informativo aziendale attraverso Internet, canale oggi sempre più diffuso e familiare.

Collegandosi con un semplice browser è possibile accedere in tempo reale alle informazioni tipiche di uno sportello e compiere le operazioni direttamente da casa. L’utente potrà così interagire con il sistema aziendale 24 ore su 24 e potrà facilmente accedere alle informazioni, qualunque sia il tipo di computer o il paese di origine della chiamata.

Il portale PRONTOWEB contribuisce pertanto al miglioramento delle prestazioni erogate dall’Azienda oltre ad ottimizzare i flussi di comunicazione con l’Utenza.

Clicca qui per maggiori informazioni

 


 

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice

Il nuovo servizio 'live on line' mette in contatto l'utente con un nostro operatore direttamente dalla Home Page del sito web gardauno.it.

Cliccando su "Supporto live on line", in basso a destra su computer, tablet e smartphone, si accede alla 'Chat' in tre semplici passi: Inserisci il tuo nome - Scrivi un messaggio - Avvia Chat.

 

La risposta alle vostre domande da parte di un operatore di Garda Uno sarà immediata.

Inoltre, attivato in Home Page anche il servizio FAQ (Frequently Asked Questions) che permette di trovare risposte a domande ricorrenti quali:

  • Come e dove posso pagare la bolletta del Servizio Idrico o GPL?
  • C'è un sistema on line da dove posso avere informazioni in autonomia sul mio contratto?
  • Come si legge un Contatore dell'Acqua?
  • Quali tariffe del Servizio Idrico sono applicate da Garda Uno?

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice.

 

caricamento...