Gardauno Spa

 

Con il battello spazzino mai più acqua torbida
Limone - Un servizio per innalzare l'appeal turistico del paese  - Il Comune investe mezzo milione per un natante in grado di bonificare, alghe, detriti, oli e idrocarburi - Il battello spazzino che solcherà ogni mattino le acque di Limone sarà attrezzato anche con una lancia antincendio.

Si affina la pratica a Limone di migliorare il look del paese. Tra le novità del prossimo anno c'è ad esempio quella del battello spazzino, un mezzo nautico che consentirà di tenere pulito lo specchio d'acqua che impreziosisce la perla dell'alto Garda.

«Ad ogni temporale il Sarca rigurgita nel lago sedimenti, vegetazione macerata e fango -spiega il sindaco Antonio Martinelli -. Cercheremo quindi tutte le mattine di far uscire il battello dotato a prua di due forconi, che farà una pulizia a togliere la poltiglia che riaffiora dalle acque. Auspicando sia solo quello e non si debba togliere anche gli oli o altri fluidi inquinanti. Li è necessario anche il buon senso dei proprietari delle barche. In ogni caso il piccolo battello è attrezzato anche per quel tipo di pulizia. Nella parte di poppa lo scafo è dotato inoltre di una lancia antincendio: se dovesse accadere qualcosa ai natanti sul lago si può intervenire rapidamente».

Nell'imbarcazione il Comune investirà mezzo milione di euro. «Abbiamo chiesto uno stanziamento alla Regione, vedremo se e quanto ci accorderà», svela Martinelli.

Attualmente sulla sponda bresciana del lago sono operativi due battelli spazzini in dotazione a Garda Uno.

Uno di questi, obsoleto, a breve verrà sostituito da un nuovo motoscafo veloce con tanto di sistema di disinquinamento e sistemi assorbenti per gli olii in acqua. L'utility ha ricevuto dalla Regione una dote di 671 mila euro, risorse che verranno parzialmente investite nella barca.

Si cerca di migliorare anche sulla terraferma con la raccolta rifiuti dove si registra qualche nota dolente. «Se tutti informassero a dovere i clienti e i dipendenti delle case vacanza in centro storico, che a Limone c'è la raccolta differenziata, si potrebbe smaltire tutto correttamente - afferma il sindaco -. Sovente invece, succede che l'operatore passa, svuota i cestini del paese alle 8 e poi facendo magari un giro di controllo ci accorgiamo che alle 9 i contenitori sono nuovamente tutti pieni. Abbiamo installato del le telecamere. è spiacevole ma dovevamo farlo perché non ci meritiamo questo. In inverno riusciamo a differenziare il 76% dei rifiuti, ma in estate la percentuale crolla. Si tratta solo di negligenza. Chiediamo a tutti uno sforzo per il bene del paese».

L.Sca.

Fonte: Brescia Oggi

Data di pubblicazione: Lunedì 08 Novembre 2021

 

caricamento...