Gadauno Spa

Toscolano – Dal 2 Novembre la raccolta dei rifiuti passa al sistema “porta a porta”. Intanto proseguono gli incontri informativi e la distribuzione di bidoncini e guide

Toscolano – Sul garda si allarga il fronte della “rivoluzione” della raccolta porta a porta dei rifiuti.

Il servizio attualmente diffuso a circa il 78% degli abitanti nei Comuni soci di Garda Uno (per un totale di circa 80mila residenti, con punte nei periodi estivi di 250mila presenze medie al giorno), sarà esteso entro il 2016 al 90% della popolazione servita.

Programma – La modalità di raccolta porta a porta si appresta a fare il suo esordio, a partire da Lunedi 2 Novembre, a Tosolano Maderno (8mila abitanti) e San Felice (3.400 abitanti).

A Toscolano la fase di avvicinamento all’esordio del servizio è ormai al rush finale.

Già da qualhe giorno sono iniziati gli incontri di formazione e sensibilizzazione della cittadinanza.

Altri si terranno in questi giorni, sempre alle 20 alle ex suole medie: il 9, 12 e 14 Ottobre per i residenti; il 10 e 17 Ottobre per i possessori di seconde  case.

Venerdi 9 prenderà il via la distribuzione dei bidoncini: si possono ritirare al pattinodromo fino al 17 Ottobre, dalle 15 alle 19:45.

Contemporaneamente sarà distribuita la guida con il calendario settimanale dei conferimenti.

Poi, tra il 22 Ottobre e il 1° Novembre saranno rimossi dalle strade i cassonetti e dal 2 Novembre il porta a porta, già avviato da circa un anno nelle frazioni di Bezzuglio e Bornico, sarà esteso all’intero territorio comunale.

Servizi aggiuntivi – Intanto in municipio si stanno definendo i necessari servizi aggiuntivi.

Tra questi, spiega il vice-sindaco Davide Boni, “l’apertura domeniale dell’Isola Ecologia nel periodo estivo; un servizio di ritiro domiciliare di rifiuti ingombranti che garantirà ai cittadini la possibilità di richiedere il prelievo di tre oggetti ingombranti ogni anno; il ritiro domiciliare del verde, pagando una quota aggiuntiva”.

L’obiettivo principale è ovviamente la riduzione del rifiuto indifferenziato.

Garda Uno ricorda che “nei comuni dove è stato introdotto il porta a porta, la percentuale del rifiuto opportunamente differenziato ha raggiunto mediamente circa il 70%.

I Rifiuti indifferenziati avviati a smaltimento si sono invece ridotti di oltre il 50%”.

Dopo Toscolano Maderno, come detto, toccherà a Salò e San Felice, dove il nuovo sistema farà probabilmente il suo esordio nel 2016, dopo le vacanze di fine anno.

Simone Bottura

Fonte: www.giornaledibrescia.it

Data di pubblicazione: 08 Ottobre 2015

caricamento...