Gardauno Spa

 

Massimo Pedercini: "La forza di Garda Uno? La sua territorialita'"

Il direttore tecnico operativo Igiene Urbana della partecipata a TempoRadio

“La nostra forza è la territorialità” dice Massimo Pedercini, direttore tecnico operativo di Garda Uno, spiegando come mai l’azienda riesca a operare sempre in maniera puntuale, adeguando le proprie azioni alle esigenze delle zone servite.

Operando in ben ventiquattro Comuni, che vanno dal Benaco alla Bassa Bresciana, chiaramente deve rispondere a condizioni davvero differenti. Se sul lago l’accumulo di rifiuti diventa massimo durante i fine settimana, scema di molto mano a mano che ci si allontana.

“Abbiamo notato, durante il periodo di chiusura, un miglioramento della differenziazione” dice tracciando un quadro della situazione recentemente passata, che ha visto una riduzione della produzione di spazzatura, segno evidente che il turismo è calato soprattutto nell’Alto Garda e di quella attuale, che vede realtà a macchia di leopardo.

Il Basso Garda è tornato a essere molto frequentato, mentre andando a nord, ci sono sempre meno visitatori, soprattutto dalla Germania e ancora molte attività ricettive chiuse.

Il direttore spende parole di elogio nei confronti dei tanti dipendenti dell’azienda che, anche durante il periodo delle restrizioni, quando ancora non si conosceva il nemico che i medici stavano combattendo, non si sapeva quali danni causasse, quali pericoli rappresentasse, hanno continuato a lavorare, tanto da far registrare un minimo storico di assenteismo, peraltro sempre ben giustificato.

Prende congedo invitando a guardare un video di ringraziamento.

CLICCA QUI per ascoltare l'intervista completa | 24:42 min. - 5.7MB

Fonte: ilgazzettinonuovo.it

Data di pubblicazione: Venerdì 10 Luglio 2020

Fotografia di copertina: da news originale

 

Photogallery: centro di raccolta cunettone di salo'

 

 

 

caricamento...