Gadauno Spa



Nei giorni scorsi presso la scuola dell’infanzia “Tisi Bresciani” di Esenta di Lonato d/G, si è svolto, per i bambini di età compresa tra i 4 e i 6 anni (mezzani e grandi), un progetto di educazione ambientale dal titolo “I supereroi della raccolta differenziata”.

Il progetto, fortemente voluto dal consiglio di amministrazione della scuola e dai docenti, con la collaborazione del Comune di Lonato del Garda, ha riguardato un tema molto importante, soprattutto in questo momento di forte crisi ambientale.

Il progetto è stato realizzato grazie alla municipalizzata Garda Uno e a Lonato da diversi anni il servizio porta a porta ha permesso di registrare un aumento della percentuale di raccolta differenziata e una riduzione della produzione pro-capite di rifiuti.

È stato un momento di grande attenzione e coinvolgimento da parte dei bambini, grazie anche alla bravura di Silvia, l’operatrice di Garda Uno che ha seguito gli alunni permettendo loro di imparare divertendosi a riconoscere i diversi materiali di cui sono fatti i rifiuti. I bambini hanno giocato dividendo le varie tipologie di rifiuti in base alle loro caratteristiche e hanno anche potuto osservare come si possano ottenere prodotti nuovi e di utilizzo comune utilizzando la materie prime differenziate e riciclate.

Il pomeriggio si è concluso con successo anche grazie alla presenza del sindaco Roberto Tardani, dell’assessore all’Ecologia Christian Simonetti, del consigliere comunale Oscar Papa e della vicepresidente della “Tisi Bresciani” Simona Marai, tutti soddisfatti per la partecipazione attiva dei bambini e della riuscita del progetto.

È infatti necessario che si parta dai bambini affinché siano a conoscenza ​del problema dei rifiuti e possano risolverlo nel loro futuro, ma anche e soprattutto perché si facciano “ambasciatori” del messaggio nelle famiglie. In questo modo il problema potrà essere affrontato da subito, anche grazie all’aiuto dei piccoli supereroi.

Fonte: gardanotizie.it

Data di pubblicazione: Giovedì 06 Giugno 2019

Immagine di copertina: da news originale

 

caricamento...