Gadauno Spa

Padenghe – Il tesoretto servirà per manutenzioni e opere, avanti anche le analisi sull’acqua.

Garda Uno mette sul piatto otto milioni di euro per il ciclo idrico, di cui cinque per la parte strutturale e tre milioni per le manutenzioni straordinarie. E oltre all’esborso economico previstoper il 2017, si prepara alla stagione calda cercando di impedire che i rubinetti si asciughino, proseguendo anche con le analisi sulla qualità dell’acqua di tutto il bacino.

Cominciando dal fondo, vale a dire dalla qualità dell’acqua, il presidente Mario Bocchio precisache si tratta di un aspetto «cui teniamo molto, tanto che i parametri tradizionali dell’acqua potabile in tuttele località del nostro bacino di utenza sono costantemente monitorati e risultano sempre eccellenti».

Sfogliando i report sull’acqua analizzata nella zona di Desenzano centro (dicembre 2016), Moniga (novembre 2016) e Salò centro ( gennaio 2017), «si nota che i parametri chimico-fisici come calcio, alcalinità, cloro, magnesio, nitrati e sodio sono tutti eccellenti, tanto da poterli paragonare con quelli delle acque minerali».

Complessivamente, nel 2016, Garda Uno ha analizzato ben 15.100 parametri chimico-fisici, 10.400 parametri microbiologici e 2.060 parametri virali.

E particolare attenzione viene concentrata sui cloruri, perché eventuali variazioni potrebbero indicare una contaminazione della risorsa idrica.

Poi, l’eventuale siccità in arrivo: «La trascorsa stagione invernale – osserva il direttore operativo del servizio Ciclo idrico della multiutility Massimiliano Faini – è stata particolarmente asciutta anche se non registriamo alcun allarme. Sono comunque state decise alcune strategie per metterci al riparo da improvvise carenze d’acqua che potrebbero causare disagio alla popolazione nei prossimi mesi». Quali? «Informando i cittadini e facendo in modo che tutti gli impianti di produzione, trattamento e distribuzione dell’acqua siano efficienti e in grado di soddisfare tutte le necessità.

Oltre agli interventi straordinari qualorasi dovessero verificare malauguratamente carenze di acqua potabile».

Complessivamente, dunque, e come si diceva all’inizio, Garda Uno quest’anno investirà nel settore idrico otto milioni di euro.

A.SCA.

Fonte: giornaledibrescia.it

Data di pubblicazione:  Mercoledi 05 Aprile 2017

Fotografia di copertina: da news originale (Secondo le indagini di bacino,  i parametri dell’acqua sono «eccellenti»)

caricamento...