Gadauno Spa

 

Tecnologia gardesana al servizio dei Balcani: nell'ambito di un accordo firmato pochi giorni fa tra la Provincia di Brescia e la città serba di Sabac, 125mila abitanti a una ventina di chilometri da Belgrado, sarà la multiutility Garda Uno a programmare una serie di interventi e di progettazioni condivise in terra straniera.

Nella sede di Padenghe i dirigenti hanno già ricevuto una delegazione di tecnici serbi: anche se i termini economici sono ancora da definire, è proprio Garda Uno in una nota a specificare di come questo accordo «permetterà alla società di incamerare significative risorse».

Tra le cose da fare, in particolare, Garda Uno si occuperà di realizzare a Sabac una piattaforma tecnologica per lo sviluppo e la gestione di ogni tipo di impianto, un sistema di telecontrollo e telegestione, un programma di gestione degli impianti di depurazione, un sistema di allerta automatizzato per tecnici territoriali, perfino un modello per gestire la qualità dell'acqua.

Una collaborazione destinata a durare: Garda Uno si impegna a fornire progettualità anche in ambito di smart city, per il servizio di igiene urbana e raccolta rifiuti, sulla pubblica illuminazione, sulla mobilità elettrica.

A.GAT.

Fonte: bresciaoggi.it

Data di pubblicazione: Giovedi 04 Gennaio 2018

Fotografia di copertina: news originale ed archivio Garda Uno Spa

Links: sabac.rs

 

caricamento...