Gardauno Spa

Garda Uno al lavoro per un futuro più ecologico sotto molteplici aspetti

 

Mario Bocchio e Massimiliano Faini: "Garda Uno al lavoro per un futuro più ecologico sotto molteplici aspetti"
Il presidente e il direttore di Garda Uno a TempoRadio

“E’ stato un anno difficile ma di grandi soddisfazioni” dice Mario Bocchio, presidente di Garda Uno, parlando di questo, che ormai volge al termine. Spiega quante sfide siano state intraprese, come ad esempio quella del “matrimonio” con Ags, azienda corrispondente, della sponda orientale, che ha dato un grandissimo impulso alla creazione di questa multiutility del Garda.

“La cosa importante è che si comprenda che si deve invertire la rotta in molti casi, correggendo errori del passato” aggiunge il direttore, Massimiliano Faini, spiegando che tutti noi dobbiamo ormai comprendere quanto importante diventerà nel prossimo futuro e quanto lo sia già nel presente, la possibilità di produrre energia da fonti rinnovabili.

Impianti solari, centrali anche molto piccole idroelettriche e altri sistemi, rappresentano il nostro avvenire. Proprio per questo Garda Uno ha creato una realtà nuova, anche a livello concettuale, quale è la comunità energetica, che permette a chiunque, anche a chi abita in un centro storico e non può, ad esempio, installare pannelli solari, di partecipare alla produzione energetica da altri impianti.

“Anche la mobilità deve essere presa in considerazione e sarà uno dei nodi centrali che le autorità dovranno sciogliere. Noi facciamo la nostra parte, ma il Garda rischia l’implosione. Quindi le Province e gli altri enti, dovranno trovare soluzioni, come quella della metropolitana d’acqua” aggiunge il presidente, Mario Bocchio.

..

Il video completo dell’intervista: Clicca qui (21:48 min. - 39:3 MB)

L'intervista in formato audio: Clicca qui (Mp3 - 19:9 MB)

Fonte: ilgazzettinonuovo.it

Data di pubblicazione: Mercoledì 22 Dicembre 2021

Immagine di copertina: da news originale

 

caricamento...