Gadauno Spa

Soddisfazione di Garda Uno per i risultati della raccolta differenziata 2014 e, in parte anche per i primi mesi del 2015. Ecco tutti i dati diffusi dall’azienda.

Garda Uno, l’azienda pluriservizi che progetta, realizza e gestisce sistemi integrati ambientali tra i quali spiccano l’igiene urbana ed il ciclo idrico integrato (acquedotti, collettamento e depurazione), ha reso noti i dati relativi alla raccolta differenziata.

Relativamente al nuovo sistema di raccolta rifiuti “porta a porta” nei primi mesi del 2015 il servizio è stato diffuso a circa il 78% degli abitanti serviti; inoltre si prevede entro il primo semestre del 2016 di ampliare il servizio anche ai Comuni di Toscolano-Maderno, Salò e S.Felice del Benaco e di raggiungere in questo modo il 90 % della popolazione servita in modalità “porta a porta”.

“Siamo molto soddisfatti di questi risultati” afferma Massimo Pedercini, dirigente del settore igiene urbana “pur consapevoli che la scelta di adottare un sistema rigido di raccolta rifiuti, qual è  il modello porta a porta in un’area a forte vocazione turistica, non sia stata una scelta comoda, siamo altrettanto convinti che sia la scelta giusta. Con l’eliminazione dei cassonetti abbiamo notato da parte dei cittadini una partecipazione alle problematiche ambientali più attiva nonché una condivisione più consapevole degli obiettivi ambientali che la normativa e soprattutto il buon senso ci richiede”.

Nei Comuni dove è stata introdotta la raccolta “porta a porta”, la sua percentuale ha raggiunto mediamente circa il 70 %. I rifiuti indifferenziati avviati a smaltimento, ridotti mediamente di oltre il 50%.

Sforzi ed impegni che già lo scorso anno, peraltro, erano stati riconosciuti da Legambiente che aveva apprezzato dichiarando che “sul lago di Garda ci sono esempi virtuosi che dimostrano come sia possibile gestire una forte presenza di turisti rendendola sostenibile anche dal punto di vista ambientale”.

La diffusione della raccolta “porta a porta” è generalmente molto apprezzata dai residenti, meno scontata è, invece, la gestione dei turisti occasionali degli appartamenti in affitto breve che si trovano spesso senza contenitori e spesso senza che i proprietari forniscano loro le necessarie informazioni.

“Abbiamo aperto le isole ecologiche comunali la domenica pomeriggio” ricorda il presidente di Garda Uno, Mario Bocchio “per consentire a chi venga solo nel fine settimana di conferire i rifiuti correttamente differenziati: e sul nostro sito web, di recente rinnovato, ci sono le istruzioni ed i calendari delle raccolte porta a porta anche nelle lingue principali degli stranieri che frequentano il Lago di Garda”.

Inoltre, si stanno valutando “soluzioni efficaci anche per i Comuni dell’alto Garda, la cui distanza rispetto ai principali impianti ricettori di rifiuti è particolarmente penalizzante e diseconomica”, sottolinea Pedercini.

Infine, nel piano di investimenti approvato nel marzo scorso, la multiutility ha messo sul piatto dell’igiene urbana (valore di produzione attuale: 20 milioni e 300 mila euro) oltre 1 milione euro grazie a contratti di leasing.

Fonte: gardapost.it

News originale: cliccare qui

Data di pubblicazione: Sabato 18 Luglio 2015

Links: comune.toscolanomaderno.bs.it, comune.salo.bs.it, comune.sanfelicedelbenaco.bs.it

Fotografia di copertina: Massimo Pedercini, Direttore Tecnico Operativo Igiene Urbana, ed operatori e meccanici Garda Uno Spa.

ProntoWeb - Il sistema aziendale 24 ore su 24

Per soddisfare le richieste degli Utenti, Garda Uno mette a loro disposizione una serie di strumenti informatici che consentono una reale comunicazione col Gestore del Servizio.

Il portale “PRONTOWEBmette in grado gli Utenti di interagire col sistema informativo aziendale attraverso Internet, canale oggi sempre più diffuso e familiare.

Collegandosi con un semplice browser è possibile accedere in tempo reale alle informazioni tipiche di uno sportello e compiere le operazioni direttamente da casa. L’utente potrà così interagire con il sistema aziendale 24 ore su 24 e potrà facilmente accedere alle informazioni, qualunque sia il tipo di computer o il paese di origine della chiamata.

Il portale PRONTOWEB contribuisce pertanto al miglioramento delle prestazioni erogate dall’Azienda oltre ad ottimizzare i flussi di comunicazione con l’Utenza.

Clicca qui per maggiori informazioni

 


 

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice

Il nuovo servizio 'live on line' mette in contatto l'utente con un nostro operatore direttamente dalla Home Page del sito web gardauno.it.

Cliccando su "Supporto live on line", in basso a destra su computer, tablet e smartphone, si accede alla 'Chat' in tre semplici passi: Inserisci il tuo nome - Scrivi un messaggio - Avvia Chat.

 

La risposta alle vostre domande da parte di un operatore di Garda Uno sarà immediata.

Inoltre, attivato in Home Page anche il servizio FAQ (Frequently Asked Questions) che permette di trovare risposte a domande ricorrenti quali:

  • Come e dove posso pagare la bolletta del Servizio Idrico o GPL?
  • C'è un sistema on line da dove posso avere informazioni in autonomia sul mio contratto?
  • Come si legge un Contatore dell'Acqua?
  • Quali tariffe del Servizio Idrico sono applicate da Garda Uno?

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice.

 

caricamento...