Gadauno Spa

Con l’arrivo dell’estate e delle orde di turisti sono ripresi gli abbandoni indiscriminati a fianco dei cassonetti non solo nel capoluogo. Divani, lavatrici, sedie e persino un albero di Natale: lo smaltimento degli ingombranti resta un problema – In arrivo il porta a porta e le telecamere anti-furbetti.

A Gargnano scende in campo il grande fratello per contrastare l’abbandono indiscriminato dei rifiuti ingombranti, che sempre più soffocano e sfregiano il territorio. Per invertire questa inqualificabile tendenza, tra pochi giorni saranno installate alcune telecamere nei punti giudicati sensibili, entroterra incluso.

«POTREBBERO essere posizionate già entro il fine settimana – annuncia l’assessore al territorio Fiorenzo Razzi – e ci auguriamo possano servire da deterrente per questo malcostume, inaccettabile a maggior ragione in luoghi turistici come il nostro».

Il giro di vite si è reso necessario dopo una (lunga) serie di episodi culminati qualche giorno fa nell’abbandono, al bivio tra la Gardesana e la Provinciale che conduce a Navazzo e alla diga, di un divano, una lavatrice, un materasso, sedie a sdraio, scatolame vario, risulte vegetali e perfino un albero di Natale sintetico.

Tutto in bella vista, a portata di smartphone e social network: per la cronaca gli addetti di Garda Uno sono prontamente intervenuti per sgomberare il piazzale, ma ciò non toglie che l’episodio sia stato notato e che non sia un bello spot per Gargnano e il Garda in generale.

Intendiamoci, nemmeno i comuni limitrofi con entroterra vastissimo come quello di Gargnano sono esenti da episodi del genere, ma guardare ai vicini serve solo a confermare quanto sia complicato tutelare e sorvegliare aree estese come queste, soprattutto durante il periodo estivo.

Alla resa dei conti non basta la convenzione tra Gargnano e Toscolano per l’utilizzo dell’isola ecologica sul promontorio.

«I nostri residenti – spiega per l’ennesima volta Razzi – possono portare al centro di raccolta di Toscolano gli ingombranti gratuitamente con addebito al Comune di Gargnano o in alternativa per lo smaltimento possono chiamare il nostro ufficio tecnico per prenotare il ritiro che verrà poi effettuato a domicilio da Garda Uno».

PER FORTUNA (speriamo sia questa la volta buona dopo anni di annunci) tra qualche mese dovrebbe essere funzionante la nuova isola ecologica realizzata da Garda Uno a nord del capoluogo, a qualche decina di metri dal primo tunnel, a fianco della Gardesana.

«Sarà operante entro fine anno – annuncia l’assessore – e come prima conseguenza dell’apertura saranno eliminati dalle strade i cassonetti: si passerà al porta a porta su tutto il territorio».Attualmente la raccolta differenziata a Gargnano si attesta sul 25%.

Ci vorrà molto più buon senso da parte di tutti per arrivare a percentuali più dignitose e mettere fine al vergognoso ripetersi degli abbandoni.

Luciano Scarpetta

Fonte: bresciaoggi.it

Data di pubblicazione: Domenica 07 Agosto 2016

Copertina: da news originale
(Un divano abbandonato allo svincolo per Navazzo e la diga – Tra i rifiuti ingombranti abbandonati anche un albero di Natale) 

ProntoWeb - Il sistema aziendale 24 ore su 24

Per soddisfare le richieste degli Utenti, Garda Uno mette a loro disposizione una serie di strumenti informatici che consentono una reale comunicazione col Gestore del Servizio.

Il portale “PRONTOWEBmette in grado gli Utenti di interagire col sistema informativo aziendale attraverso Internet, canale oggi sempre più diffuso e familiare.

Collegandosi con un semplice browser è possibile accedere in tempo reale alle informazioni tipiche di uno sportello e compiere le operazioni direttamente da casa. L’utente potrà così interagire con il sistema aziendale 24 ore su 24 e potrà facilmente accedere alle informazioni, qualunque sia il tipo di computer o il paese di origine della chiamata.

Il portale PRONTOWEB contribuisce pertanto al miglioramento delle prestazioni erogate dall’Azienda oltre ad ottimizzare i flussi di comunicazione con l’Utenza.

Clicca qui per maggiori informazioni

 


 

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice

Il nuovo servizio 'live on line' mette in contatto l'utente con un nostro operatore direttamente dalla Home Page del sito web gardauno.it.

Cliccando su "Supporto live on line", in basso a destra su computer, tablet e smartphone, si accede alla 'Chat' in tre semplici passi: Inserisci il tuo nome - Scrivi un messaggio - Avvia Chat.

 

La risposta alle vostre domande da parte di un operatore di Garda Uno sarà immediata.

Inoltre, attivato in Home Page anche il servizio FAQ (Frequently Asked Questions) che permette di trovare risposte a domande ricorrenti quali:

  • Come e dove posso pagare la bolletta del Servizio Idrico o GPL?
  • C'è un sistema on line da dove posso avere informazioni in autonomia sul mio contratto?
  • Come si legge un Contatore dell'Acqua?
  • Quali tariffe del Servizio Idrico sono applicate da Garda Uno?

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice.

 

caricamento...