Gadauno Spa

Saranno risolti una volta per tutte i problemi di fornitura idrica alla frazione Costa di Gargnano, spesso vittima di «black out» nell’erogazione di acqua corrente durante l’inverno per il congelamento dei tubi.

La bella notizia giunge in Consiglio comunale dal sindaco Giovanni Albini, rispondendo all’interrogazione del consigliere di minoranza della Lega, Marcello Festa.

«ABBIAMO INCONTRATO i tecnici di Garda Uno – ha spiegato Albini – ricevendo rassicurazioni che nei mesi di settembre e ottobre saranno eseguiti i lavori di interramento della condotta, ponendo fine al congelamento invernale delle tubature».

Svanirà un incubo ricorrente per i circa 120 residenti della frazione, posta a 768 metri d’altezza, rifornita dalla srogente della Val Polenta con 5 chilometri di tubatura.

Anche in quest’ultimo inverno è capitato che le autobotti facessero addirittura quattro viaggi giornalieri.«Il progetto per l’interramento della condotta è stato predisposto – ha annunciato il sindaco – e nel frattempo Garda Uno ha già provveduto alla sostituzione di circa 25 metri di tubo e un paio di chiusure».

L.SCA.

Fonte: bresciaoggi.it

Data di pubblicazione: Martedi 04 Aprile 2017

Copertina: Da news originale

caricamento...