Gadauno Spa


Condotte a prova di inverno - Così Costa non avrà più sete - Un centinaio i residenti che con il gelo e il freddo restavano senza acqua - Il progetto di Garda Uno - La frazione di Costa è lontana 19 chilometri dal capoluogo

Campane a festa a Costa di Gargnano, il borgo che con i suoi 19 chilometri di distanza è la frazione italiana più lontana dal capoluogo.

Dopodomani inizieranno i lavori di posa della nuova linea dell'acquedotto che consentiranno di risolvere definitivamente i problemi di approvvigionamento idrico.

LA BELLA NOTIZIA arriva in scia all'ordinanza comunale che istituisce il divieto di transito in via Boccapaolone da lunedì fino al 4 novembre, il tempo necessario alla ditta incaricata da Garda Uno di interrare la condotta ponendo fine al congelamento invernale delle tubature.

Da diversi anni a questa parte, infatti, con il freddo toccava alle autobotti rifornire i 120 residenti della frazione posta a 768 metri d'altezza.

Nelle stagioni più fredde e rigide poi, a causa del gelo invernale, la sorgente e la condotta proveniente dalla Val Polenta, 5 chilometri di tubatura esterna posata oltre 30 anni fa, diventano inservibili.

E alla resa dei conti si è sempre rivelato poco pratico lo stratagemma di lasciar uscire dal rubinetto un filo d'acqua per non far congelare i contatori.

Di sera, con la diminuzione delle temperature, la portata tendeva a diminuire lasciando inevitabilmente a secco gli abitanti della frazione.

Anche lo scorso inverno è capitato che le autobotti facessero addirittura quattro viaggi giornalieri di andata e ritorno dal lago nell'entroterra alto gardesano.

Ora finalmente la fine dei disagi.

Il progetto per l'interramento della condotta è stato preceduto nei mesi scorsi dalla sostituzione di circa 25 metri di tubo, sistemando anche un paio di saracinesche.

L.SC.

Fonte: www.bresciaoggi.it

Data di pubblicazione: Sabato 21 Ottobre 2017

Immagine di copertina: da news originale

Links: comune.gargnano.brescia.it

 

ProntoWeb - Il sistema aziendale 24 ore su 24

Per soddisfare le richieste degli Utenti, Garda Uno mette a loro disposizione una serie di strumenti informatici che consentono una reale comunicazione col Gestore del Servizio.

Il portale “PRONTOWEBmette in grado gli Utenti di interagire col sistema informativo aziendale attraverso Internet, canale oggi sempre più diffuso e familiare.

Collegandosi con un semplice browser è possibile accedere in tempo reale alle informazioni tipiche di uno sportello e compiere le operazioni direttamente da casa. L’utente potrà così interagire con il sistema aziendale 24 ore su 24 e potrà facilmente accedere alle informazioni, qualunque sia il tipo di computer o il paese di origine della chiamata.

Il portale PRONTOWEB contribuisce pertanto al miglioramento delle prestazioni erogate dall’Azienda oltre ad ottimizzare i flussi di comunicazione con l’Utenza.

Clicca qui per maggiori informazioni

 


 

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice

Il nuovo servizio 'live on line' mette in contatto l'utente con un nostro operatore direttamente dalla Home Page del sito web gardauno.it.

Cliccando su "Supporto live on line", in basso a destra su computer, tablet e smartphone, si accede alla 'Chat' in tre semplici passi: Inserisci il tuo nome - Scrivi un messaggio - Avvia Chat.

 

La risposta alle vostre domande da parte di un operatore di Garda Uno sarà immediata.

Inoltre, attivato in Home Page anche il servizio FAQ (Frequently Asked Questions) che permette di trovare risposte a domande ricorrenti quali:

  • Come e dove posso pagare la bolletta del Servizio Idrico o GPL?
  • C'è un sistema on line da dove posso avere informazioni in autonomia sul mio contratto?
  • Come si legge un Contatore dell'Acqua?
  • Quali tariffe del Servizio Idrico sono applicate da Garda Uno?

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice.

 

caricamento...