Gadauno Spa

Venerdì 27 alle 20.30 all’auditorium del Battisti primo incontro informativo sul “porta a porta”, che a Salò farà il suo esordio lunedì 1° febbraio 2016. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Il “porta a porta” è oggi una scelta necessaria, oltre che responsabile. Le numerose criticità del sistema attualmente in uso a Salò si trascinano irrisolte da anni e impongono un’inversione di rotta.

Con l’eliminazione dei cassonetti, Garda Uno ha notato da parte dei cittadini residenti nei Comuni che già hanno affrontato questo passaggio una partecipazione alle problematiche ambientali più attiva, nonché una condivisione più consapevole degli obiettivi ambientali che la normativa e soprattutto il buon senso ci richiede. Nei Comuni dove è stato introdotto il porta a porta, si raggiunge mediamente una percentuale di rifiuto differenziato del 70%, mentre i rifiuti indifferenziati avviati a smaltimento risultano ridotti mediamente di oltre il 50%.

Si tratta, dicevamo, di un passaggio obbligato. Innanzi tutto perché il porta a porta appare l’unico sistema in grado di garantire una percentuale di rifiuto differenziato superiore al 65%, così come prescrive la legge (attualmente a Salò la porzione di rifiuti differenziati si assesta al 30,7%). Ma anche perché è il sistema che l’ente gestore, Garda Uno, ha ormai introdotto nella quasi totalità dei comuni gardesani.

..

Come funziona il porta a porta?

Si tratta di un servizio di raccolta differenziata dei rifiuti che prevede la rimozione dal territorio di tutti i cassonetti e l’attivazione di servizi domiciliari; questo sistema garantirà nel tempo una quota di rifiuti recuperabili superiore al 65% con conseguente contenimento dei costi, ed avrà il valore aggiunto di portare beneficio all’ambiente.

Attualmente a Salò si raccolgono (dato 2014) 4.850 tonnellate annue di rifiuti. Si tratta di 712 Kg di rifiuti pro capite, a fronte di una media nazionale di 530 kg per abitante (va precisato che non si tratta di un dato negativo, considerando che Salò è un comune turistico).

La raccolta differenziata si assesta al 30,7%. Con introduzione del porta a porta la proiezione di Garda prevede, già nel 2016, il raggiungimento del 62,1% di differenziata, per poi attestarsi nei limiti prescritti dalla legge.

La raccolta differenziata viene effettuata su cinque frazioni di rifiuti. L’organico, la frazione umida, viene raccolta con un bidoncino da 25 litri di colore marrone (ne verranno consegnati due: uno da esposizione, quello più grande, e uno più piccolo da posizionare, per esempio, sotto il lavello della cucina); la carta dovrà essere esposta sfusa, impacchettata o collocata un borse di carta o cartoni; il vetro e le lattine vanno collocati in un bidoncino blu da 25 litri; la plastica va posta in un sacco trasparente da 110 litri; infine, per il secco indifferenziato è possibile utilizzate qualsiasi sacchetto della spazzatura.

Per le aziende, ovviamente, sono previsti servizi specifici: un calendario di raccolta più articolato e contenitori più grandi.

Gli incontri informativi

Per illustrare il progetto di raccolta porta a porta, il Comune ha organizzato numerosi incontri informativi, che faranno seguito a quello in programma venerdì 27 novembre. A tutte le famiglie sarà inviata una lettera con il calendario e l’indicazione degli incontri riservati ai residenti nelle diverse zone della città.

..

I cassonetti ad oggi allocati nel territorio comunale saranno rimossi dal 26 al 31 gennaio 2016. Per il conferimento dei rifiuti si dovranno poi utilizzare gli appositi bidoncini e sacchetti che potranno essere ritirati da tutti i nuclei familiari secondo un calendario predefinito.

La distribuzione dei bidoncini avrà luogo nei giorni 9, 11, 13, 14, 15, 16, 18, 19, 20, 21, 22 gennaio 2016 dalle 15 alle 19.45 presso l’ex tribunale, in via Leonesio, secondo gli inviti presenti nella lettera che riceverà ogni famiglia.

Il kit di raccolta sarà consegnato gratuitamente ai cittadini, che dovranno presentare il tagliando allegato alla lettera informativa recapitata a tutti i nuclei familiari. Chi fosse impossibilitato al ritiro può delegare persona di fiducia, compilando l’apposito spazio sul retro del tagliando.

Con i bidoncini sarà consegnato l’ecocalendario con le indicazioni dei giorni di raccolta e un vademecum che spiega dove collocare ogni singola tipologia di rifiuto.

Le tre zone della città

Sono state definite tre aree cittadine che avranno differenti calendari e modalità di consegna dei rifiuti.

..

Clicca qui per la news originale completa di mappa delle tre zone.

Fonte: gardapost.it

News originale: cliccare qui

Data di pubblicazione: Giovedi 26 Novembre 2015

Links: comune.salo.bs.it

Fotografia di copertina: gardapost.it

 

ProntoWeb - Il sistema aziendale 24 ore su 24

Per soddisfare le richieste degli Utenti, Garda Uno mette a loro disposizione una serie di strumenti informatici che consentono una reale comunicazione col Gestore del Servizio.

Il portale “PRONTOWEBmette in grado gli Utenti di interagire col sistema informativo aziendale attraverso Internet, canale oggi sempre più diffuso e familiare.

Collegandosi con un semplice browser è possibile accedere in tempo reale alle informazioni tipiche di uno sportello e compiere le operazioni direttamente da casa. L’utente potrà così interagire con il sistema aziendale 24 ore su 24 e potrà facilmente accedere alle informazioni, qualunque sia il tipo di computer o il paese di origine della chiamata.

Il portale PRONTOWEB contribuisce pertanto al miglioramento delle prestazioni erogate dall’Azienda oltre ad ottimizzare i flussi di comunicazione con l’Utenza.

Clicca qui per maggiori informazioni

 


 

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice

Il nuovo servizio 'live on line' mette in contatto l'utente con un nostro operatore direttamente dalla Home Page del sito web gardauno.it.

Cliccando su "Supporto live on line", in basso a destra su computer, tablet e smartphone, si accede alla 'Chat' in tre semplici passi: Inserisci il tuo nome - Scrivi un messaggio - Avvia Chat.

 

La risposta alle vostre domande da parte di un operatore di Garda Uno sarà immediata.

Inoltre, attivato in Home Page anche il servizio FAQ (Frequently Asked Questions) che permette di trovare risposte a domande ricorrenti quali:

  • Come e dove posso pagare la bolletta del Servizio Idrico o GPL?
  • C'è un sistema on line da dove posso avere informazioni in autonomia sul mio contratto?
  • Come si legge un Contatore dell'Acqua?
  • Quali tariffe del Servizio Idrico sono applicate da Garda Uno?

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice.

 

caricamento...