Gadauno Spa

Salò – Confermata la “rivoluzione” nel sistema di raccolta: dalla prossima settimana gli incontri per illustrare le novità.

Sta per scattare a Salò la “rivoluzione” della raccolta dei rifiuti porta a porta, che sarà avviata il 1° Febbraio.

Dal 9 Novembre intanto inizieranno gli incontri con la popolazione, per illustrare le novità.

Sono due i motivi per abbandonare i cassonetti. Il primo è il dettato di una legge regionale. Il secondo lo spiega l’assessore all’Ecologia, Federico Bana:

“C’è un turismo pendolare della spazzatura, che ci costa una settantina di milioni di euro all’anno”.

Dalle località vicine infatti (Puegnago, Gardone Riviera), dove i cassonetti sono già stati eliminati da tempo, molti vengono a Salò per scaricare i loro sacchi pieni di rifiuti.

Il dirigente di Garda Uno, Masssimo Pedercini, ha spiegato gli obiettivi: distribuire 24 mila bidoni ai privati e un milione e mezzo di sacchetti per dividere l’organico, carta, vetro-lattine, plastica, secco; fare un balzo in pochi mesi dall’attuale 30,7% di differenziata (4.859 tonnellare di rifiuti all’anno ) al 62%; aumentando i costi del servizio in un + 7%, così da non superare il totale di un milione e 700 mila euro all’anno.

Il grosso nodo è rappresentato soprattuto dall’umido, che verrà ritirato tre volte alla settimana, numero ritenuto insufficiente da molti cittadini.

Nel centro storico verrà effettuato un passaggio alle 7 del mattino ed un altro alle 9.

“Occorrerà un grande spirito di collaborazione, da parte di residenti e commercianti”, ha raccomandato il sindaco Gianpiero Cipani.

SE.ZA.

Fonte: bresciaoggi.it

Pubblicato: Venerdi 06 Novembre 2015

Links: comune.salo.bs.it

Fotografia di copertina: da news originale (Rifiuti porta a porta: anche Salò adotta la “differenziata spinta”)

ProntoWeb - Il sistema aziendale 24 ore su 24

Per soddisfare le richieste degli Utenti, Garda Uno mette a loro disposizione una serie di strumenti informatici che consentono una reale comunicazione col Gestore del Servizio.

Il portale “PRONTOWEBmette in grado gli Utenti di interagire col sistema informativo aziendale attraverso Internet, canale oggi sempre più diffuso e familiare.

Collegandosi con un semplice browser è possibile accedere in tempo reale alle informazioni tipiche di uno sportello e compiere le operazioni direttamente da casa. L’utente potrà così interagire con il sistema aziendale 24 ore su 24 e potrà facilmente accedere alle informazioni, qualunque sia il tipo di computer o il paese di origine della chiamata.

Il portale PRONTOWEB contribuisce pertanto al miglioramento delle prestazioni erogate dall’Azienda oltre ad ottimizzare i flussi di comunicazione con l’Utenza.

Clicca qui per maggiori informazioni

 


 

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice

Il nuovo servizio 'live on line' mette in contatto l'utente con un nostro operatore direttamente dalla Home Page del sito web gardauno.it.

Cliccando su "Supporto live on line", in basso a destra su computer, tablet e smartphone, si accede alla 'Chat' in tre semplici passi: Inserisci il tuo nome - Scrivi un messaggio - Avvia Chat.

 

La risposta alle vostre domande da parte di un operatore di Garda Uno sarà immediata.

Inoltre, attivato in Home Page anche il servizio FAQ (Frequently Asked Questions) che permette di trovare risposte a domande ricorrenti quali:

  • Come e dove posso pagare la bolletta del Servizio Idrico o GPL?
  • C'è un sistema on line da dove posso avere informazioni in autonomia sul mio contratto?
  • Come si legge un Contatore dell'Acqua?
  • Quali tariffe del Servizio Idrico sono applicate da Garda Uno?

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice.

 

caricamento...