Gadauno Spa


Desenzano - Garda Uno segnala chi non rispetta le regole - Intanto si studia un sistema svuota cestini.

L’obiettivo è migliorare la differenziata, combattendo in primo luogo la maleducazione, ma anche migliorando il servizio. Il tema è sempre attuale: un evergreen di cui si è lungamente discusso anche nel corso degli incontri «faccia a faccia»del sindaco Guido Malinverno.

Un «tema delicato - spiega il primo cittadino-, da cui scaturiscono numerose segnalazioni e proteste di cui bisogna dar conto: serve una soluzione. E per questo abbiamo già incontrato Garda Uno, che si è detta disponibile a valutare il miglioramento del servizio».

I nodi principali sono i centri storici e i parchi, oltre che i condomini: «Spesso ci viene segnalato che i cestini nei parchi e anche lungo le passeggiate sono pieni: vengono già effettuati due passaggi al giorno per svuotarli, oltre che per raccogliere i rifiuti abbandonati. Probabilmente riusciremo a calendarizzare un terzo passaggio quotidiano, anche perché l’opzione di aggiungere ulteriori cestini potrebbe portare a un risultato opposto.

Per quanto riguarda invece i condomini, stiamo studiando una soluzione che consenta di realizzare box mitiganti, nei quali i condòmini possano conferire i rifiuti. Poi va rilevato l’aumento costante di case vacanza e b&b: va garantito che tutti dichiarino la Tari e, per questo, servono maggiori controlli.


Se Garda Uno ci segnala cinquecento infrazioni, e tale è il numero delle infrazioni con nome e cognome, a queste devono seguire cinquecento sanzioni».

Alice Scalfi

Fonte: giornaledibrescia.it

Data di pubblicazione: Lunedì 22 Ottobre 2018

Immagine di copertina: da news originale

 

caricamento...