Gadauno Spa



 

Relazione di Sostenibilità 2017 - Illuminazione Pubblica

La conoscenza del territorio e dello scheletro che lo anima, rappresentato dalle reti zurbane energivore, è un punto imprescindibile di partenza per garantire una gestione efficiente ed efficace in termini di prestazioni energetiche/funzionali e, nel contempo, congrua con le esigenze territoriali.

Da ciò dipendono la qualità e l’attinenza dei servizi pubblici alle reali esigenze del tessuto urbano e di coloro che lo vivono.

Negli ultimi anni, Garda Uno ha avviato il Servizio Energia per gli impianti ed apparati di illuminazione pubblica rivolto ai propri soci. Il servizio riguarda la manutenzione ordinaria degli impianti di pubblica illuminazione di proprietà comunale ed ha consentito all’azienda di prendere dimestichezza con gli apparati, comprenderne le problematiche e le peculiarità dei territori.

Garda Uno si è inoltre sempre proposta di affiancare i Comuni negli interventi straordinari, nuove installazioni, progetti di efficientamento e riscatto delle lampade


Il servizio

La corretta gestione e la riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica rappresentano un’importante opportunità per ridurre i costi del servizio, migliorando le prestazioni illuminotecniche.

Manutenzione ordinaria e straordianaria

Nel 2017, Garda Uno ha condotto la manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica per vari Comuni soci: Polpenazze, Leno, Salò, Soiano, Gottolengo e Provaglio d’Iseo.

Garda Uno attualmente gestisce 10.079 punti luce e si occupa di Manutenzione Ordinaria che comprende:

  • verifiche di routine;
  • cambio lampade;
  • pulizia di apparecchi e quadri;
  • ripristino del servizio.

La segnalazione di problemi o di emergenze è possibile contattando un numero dedicato e legato al nostro sistema di reperibilità.

In aggiunta al servizio di manutenzione, Garda Uno ha sostenuto i Comuni di Polpenazze del Garda, Gottolengo e Provaglio di Iseo nell’iter finalizzato all’ottenimento del contributo a fondo perduto previsto dalla misura per “il miglioramento dell’efficienza energetica degli impianti di illuminazione pubblica e la diffusione di servizi tecnologici integrati” rientrante nel POR FESR 2014-2020.

A seconda delle esigenze puntuali del territorio gestito, Garda Uno, su richiesta dei Comuni, svolge anche analisi, progettazione e realizzazione di opere ed attività di manutenzione straordinaria.

Riqualificazione ed efficientamento energetico
Avendo acquisito le conoscenze territoriali necessarie, nel corso del 2017 il servizio si è consolidato ed ampliato. Per i Comuni di Polpenazze, Leno e Provaglio di Iseo la convenzione ha riguardato anche l’efficientamento energetico, mediante la pianificazione di importanti interventi di sostituzione delle lampade con tecnologia a LED, retrofit delle lampade artistiche, interventi su quadri e linee obsolete.

Operazioni di questo tipo permettono di ridurre notevolmente i consumi elettrici legati agli apparati di illuminazione pubblica. Lo sviluppo e l’attuazione di un progetto di riqualificazione degli impianti hanno come obiettivi:

  • l’ammodernamento di impianti obsoleti;
  • il risparmio energetico ed economico;
  • l’abbattimento dell’inquinamento luminoso possibile grazie ad una corretta installazione.

Nello studio progettuale sono valutate tecnologie innovative e a basso consumo energetico, il tutto sostenuto da un Project Financing dedicato. In questo caso, si parla di concessioni di 9/12 anni, tempo necessario a permettere il rientro dell’investimento. Con questo tipo di gestione le Amministrazioni ottengono un revamping degli impianti che si ripaga grazie al risparmio energetico ottenuto.

Nella maggior parte dei casi, si procede con una sostituzione massiva di corpi illuminanti obsoleti (mercurio in primis, passando poi alla rimozione del sodio o ioduri metallici), per cambiarli con lampade a LED di nuova generazione.

Nel 2017, si è iniziato con il cambio nel Comune di Polpenazze e nelle frazioni di Milzanello e Castelletto a Leno.

Scarica la Relazione di Sostenibilità 2017

 


Credits:

La realizzazione di questa Relazione è stata possibile grazie al contributo di dipendenti di Garda Uno Spa e alcuni di loro, oggi, sono dipendenti di Acque Bresciane Srl. A tutti va un caro ringraziamento per il loro impegno ed il contributo di informazioni, dati, idee.

La Relazione di Sostenibilità 2017 è redatta a cura di:
Pietro Lazzarini - Direttore Amministrativo, Garda Uno Spa
Stefania Bellini - Segreteria Generale, Garda Uno Spa

Progetto grafico e impaginazione:
Giuseppe Pina - CommunicationWatt

Fotografie:
Michele Troiano - MultimediaMT
Archivio Garda Uno
iStock

Garda Uno Lab: Fotografia a pagina pag. 40 a cura di Mariangela De Luca - Classe 4 H Istituto Statale d’Istruzione Secondaria Superiore  “L. Bazoli” e “M. Polo” - Desenzano del Garda

Vuoi saperne di più? gardauno.it

 


 

Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Proverbio del popolo Navajo

 

caricamento...