Gardauno Spa

 

Per “Comincio da me” niente vacanze
La cultura dell’ambiente sbarca al grest 

Dopo “Comincio da me” a scuola, progetto didattico di avvicinamento ad una sempre maggiore cultura dell’ambiente voluto da Garda Uno e tenutosi anche quest’anno nelle scuole, “Comincio da me” va anche al Grest sempre sotto la guida di Caterina Fasser. 

A Dello, nell'arco di tre giorni - 12, 13, 14 luglio – i bambini del grest organizzato nella Scuola Materna Sacra Famiglia nella frazione di Corticelle Pieve sono stati gli attenti partecipanti del mini-corso estivo di educazione ambientale.

Le insegnanti di questo istituto dell’infanzia e primario sono particolarmente sensibili ai temi inerenti il riciclo, la riduzione degli sprechi e la tutela dell'ambiente nell'ottica di quanto stiamo lasciando in eredità alle nuove generazioni.

L'attività ha coinvolto circa 20 bambini, fra “piccoli” (età compresa fra i 3 e i 5 anni) e “grandi” (allievi dei primi due anni della scuola primaria) in tre fasi, corrispondenti alle tre giornate, secondo un articolato programma che prevedeva:

Attività di riconoscimento e classificazione dei materiali in funzione della corretta raccolta differenziata in cui la lezione ha avuto la forma di un laboratorio all'aperto nel quale i bambini hanno dimostrato la propria capacità di analisi usando tutti i sensi e sperimentando come reagiscono i materiali se sottoposti a varie sollecitazioni (con l'acqua, schiacciando o tirando, annusando).

Sfida fra squadre - distinte con i colori precipui delle famiglie di “rifiuti” da recuperare nel corso della quale i giovanissimi studenti si sono impegnati a riconoscere velocemente i materiali e collocare di conseguenza i campioni nei contenitori corretti.

Caccia al tesoro: i “grandi” hanno nascosto alcuni campioni per guidare successivamente i “piccoli” alla scoperta fornendo loro solo indizi per trovarli e riporli nei contenitori. La terza giornata, inoltre, si è conclusa con un gioco per enigmi figurati incentrato sul riconoscimento degli organismi che trasformano il rifiuto organico in compost.

I piccoli partecipanti, pur con la giocosità tipica dell'età, hanno seguito il corso con sorprendente attenzione e partecipazione calandosi di volta in volta nel ruolo di veri ecologisti in erba e dimostrando quella sensibilità ai problemi relativi all'ambiente che, in questi casi, offre una qualche speranza per il futuro. 

 A Lonato invece il tema di “Comincio da me” era quello del prendersi cura di qualcosa che tra breve vedremo. 

Come parlare di rifiuti e buone pratiche anche d'estate? 

8 gruppi da 20 bambini partecipanti al grest della Comunità Missionaria di Villa Regia e una ventina di partecipanti al Grest residenziale della Parrocchia di Centenaro (età dai 5 ai 12 anni) si sono sfidati in una speciale staffetta a squadre con l’obiettivo di imparare a separare gli scarti domestici che ogni famiglia produce e per ragionare insieme su come ridurli. 

Visto il caldo è stata particolarmente apprezzata l'azione rinfrescante da parte degli animatori (qui in veste di “disturbatori” dei partecipanti alla staffetta) che hanno spruzzato i bambini utilizzando speciali “matite ad acqua” consentendo così di sottolineare alla fine del gioco il privilegio che abbiamo di disporre ancora di questa risorsa preziosa a nostra disposizione. 

"Prendersi cura" è stato il tema di un piccolo laboratorio conclusivo di giardinaggio. Ogni bambino ha seminato in un contenitore usa e getta portato da casa, o trovato sul luogo dell’esercitazione, tra quelli appena eliminati, recuperando ad esempio le bottigliette di plastica dell'acqua minerale, semi di basilico o di legumi da portare a casa e far germogliare. 

L'atmosfera ludica e vivace, lontana dalla “serietà” dei banchi di scuola, e il clima estivo - quest'anno particolarmente torrido – non hanno rappresentato un ostacolo al messaggio, al contrario, hanno fornito un contesto insolito e quindi più efficace per fissare così nel ricordo dei giovanissimi partecipanti un'esperienza che ha dimostrato loro quanto riciclo, riduzione dei rifiuti, risparmio e produzione di cibo siano inestricabilmente correlati.

Sei un insegnante e vuoi saperne di più? Qui trovi tutte le info:
gardauno.it/it/servizi/igiene-urbana/raccolta-differenziata/garda-uno-per-la-scuola

 

caricamento...