Gadauno Spa


Il presidente ed il direttore amministrativo di Garda Uno ospiti a TempoRadio.

Bocchio e Lazzarini: “Con il gestore unico dell’acqua non aumenteranno le bollette”

”Le tariffe non sono stabilite dall’azienda ma dall’autorità competente. Con il gestore unico del servizio idrico, per l’utente comune, non cambierà nulla, perchè contineurà a fare riferimento a quella che un tempo era la propria azienda fornitrice”.

Questo in sintesi estrema, quanto spiegano Mario Bocchio e Pietro Lazzarini, rispettivamente presidente e direttore amministrativo di Garda Uno, azienda che fornisce il servizio idrico e la raccolta rifiuti, in molti Comuni del Garda e della parte orientale della provincia di Brescia.

La volontà politica di unire le varie realtà locali in una sola, a livello provinciale, per essere concretizzata ha dovuto seguire un percorso lungo e tortuoso grazie però al quale, saranno mantenute competenze e territorialità.

In altre parole, l’unica cosa che potrebbe cambiare, per il cittadino, potrebbe essere l’intestazione della bolletta che dice ”Acque Bresciane”.

La peculiarità di Garda Uno, spiega il direttore amministrativo, Pietro Lazzarini, è quella di essere una Spa che non deve fare utile ma avere un bilancio in pareggio.

Proprio per questo, direttamente o indirettamente, grazie agli ottimi risultati ottenuti negli ultimi anni, l’azienda ha favorito l’occupazione, permettendo a numerose persone di avere un impiego.

Nel corso della trasmissione, rispondendo agli ascoltatori, Bocchio e Lazzarini parlano anche delle colonnine di ricarica per veicoli elettrici, che sfruttano energia solare e che dovrebbero aumentare di numero, come pure spiegano perchè sia importantissimo differenziare i rifiuti.

Concludendo, parlano di bilancio sociale, nuova azione introdotta all’interno di Garda Uno, un documento che raccoglie i principi etici, morali e sociali dell’azienda.

Clicca qui per il video completo dell’intervista

Fonte: ilgazzettinonuovo.it

Data di pubblicazione: Martedi 31 Maggio 2016

Copertina: da news originale

caricamento...