Gadauno Spa

Sono 450mila gli euro investiti da Province e Autorità per ripulire il Sebino.

Buone notizie per i laghi bresciani. La Provincia ha infatti siglato tre distinti accordi di programma che mettono al sicuro gli interventi per la tutela degli specchi d’acqua di casa nostra.

L’investimento più oneroso riguarda il Sebino: in questo caso il Broletto insieme alla provincia di Bergamo hanno messo sul piatto uno stanziamento complessivo di 300mila euro (150mila ciascuno) per affidare all’Autorità di bacino la pulizia dell’Iseo nel 2017.

Dal canto suo l’ente con sede a Sarnico – che gestisce il servizio di pulizia del lago da oltre ottoanni – erogherà autonomamente altri 150mila euro: il tutto per farsi carico dell’asportazione, raccolta, trasporto e smaltimento di macrofite, alghe, ramaglie e tronchi galleggianti, così come di rifiuti solidi e relitti depositati sui bassi fondali.

Un’attività che, nel solo 2015, ha impegnato tre battelli spazzini per un totale di 1300 tonnellate di rifiuti raccolti e smaltiti dagli addetti dell’Autorità di bacino.

Nel corso del 2016, ai 450mila euro stanziati dalle due Province e dall’ex Consorzio laghi, si sono sommati anche altri 150mila euro messi a disposizione da Regione Lombardia.

Un’iniezione di finanziamenti aggiuntiva servita a scongiurare l’invasione delle alghe che si era verificata nell’estate 2015, in un anno il 2016 in cui – grazie a The floating piers – il Sebino è stato al centro dell’attenzione mondiale.

Passando invece al Benaco e al lago d’Idro, la provincia di Brescia contribuirà alla tutela delle acque con un investimento pari rispettivamente a 130mila euro (da versare alla società Garda Uno) e 75mila euro (destinati al comune di Bagolino).

«Si tratta di interventi che rispondono alle esigenze di tutela delle acque – ha precisato il presidente della Provincia Pier Luigi Mottinelli – con positivi riflessi su altri interessi pubblici quali quello turistico, paesaggistico, igienico-sanitario, faunistico e della navigazione, nell’ottica di un’organizzazione stabile del servizio».

SARA VENCHIARUTTI

Fonte: giornaledibrescia.it

Data di pubblicazione: Sabato 31 Dicembre 2016

Fotografia di copertina: da news originale

caricamento...