Gadauno Spa

Giornale di Brescia: Salò e Desenzano, due furgoncini silenziosi e green per i rifiuti




Lago di Garda - Silenziosi, non inquinanti, del tutto compatibili con l’esigenza di operare in centri storici ad alta densità abitativa, spesso affollati da turisti, lungo strade su cui si affacciano bar e negozi.

Sono i due nuovi mezzi di Garda Uno destinati alla raccolta rifiuti nei centri storici delle capitali gardesane, Desenzano, dove il mezzo è operativo da qualche giorno, e Salò, dove invece entrerà in azione a partire da oggi e dove ieri si è svolta la presentazione da parte di Massimo Pedercini, direttore tecnico del settore igiene urbana della multiutility gardesana, presenti anche gli assessori all’ambiente di Salò, Federica Bana, e Desenzano, Paolo Formentini.

«I mezzi-spiega Pedercini sono stati progettati in collaborazione con Mitsubishi del Gruppo Mercedes Benz Italia per ridurre i problemi di inquinamento e rumore nei centri storici: i veicoli sono dotati di un doppio sistema d’alimentazione ibrido per la trazione che permette di muoversi silenziosamente.
Silenziose anche le operazioni di carico e compattazione rifiuti, grazie ad un secondo motore elettrico».

I due mezzi hanno comportato un investimento di 150mila euro e rappresentano un aggiornamento importante della flotta di 110 mezzi a disposizione di Garda Uno, per la quale sono stati investiti 2 milioni di euro negli ultimi due anni.

Nel settore igiene urbana Garda Uno opera su un bacino di 210mila abitanti equivalenti in continuo sviluppo (dal prossimo 1 gennaio si occuperà anche della raccolta rifiuti nel Comune di Pontevico).

Mediamente ogni anno vengono raccolte e conferite agli impianti di trattamento finale circa 100mila tonnellate di rifiuti urbani, di cui 70mila avviate al recupero.

«Solo 10 anni fa - dice Pedercini - era esattamente il contrario: su 100mila tonnellate di rifiuti ne andavano a recupero solo 30mila».

Merito soprattutto della rivoluzione attuata negli ultimi tre anni con l’introduzione del sistema di raccolta differenziata porta a porta, modalità oggi estesa al 90% degli abitanti serviti da Garda Uno.

Simone Bottura

Fonte: giornaledibrescia.it

Data di pubblicazione: Mercoledi 01 Novembre 2017

Fotografia di copertina: da news originale

 

caricamento...