Gadauno Spa

Con il «T-Riciclo» i consigli utili per la differenziata girano su tre ruote – Durante i fine settimana è attivo il mezzo a pedali guidato da un’operatrice che parla cinque lingue.

Arriva il «T-Riciclo».
Per tutto il periodo primaverile ed estivo, nel weekend e nei giorni festivi, si muoverà agile e silenzioso tra il lungolago e le vie del centro, raccoglierà da terra cicche di sigaretta e coppette di gelato, e soprattutto sarà una sorta di sportello informativo  ambulante per l’utenza salodiana e quella turistica, dal quale si potranno ottenere  informazioni sul nuovo servizio di raccolta diferenziata porta a porta, sugli orari dell’isola ecologica, sulle modalità di smaltimento delle singole tipologie di rifiuto.

Decoro e pulizia.
È un triciclo a pedali servo assistito, alimentato da un pannello fotovoltaico posizionato sulla copertura, che Garda Uno ha messo in servizio nel Comune di Salò.

«È il primo T-Riciclo – spiega l’assessore comunale all’ambiente Federico Bana che opera sulla riviera bresciana.

Sarà una sorta di servizio qualità, in aggiunta alle normali attività di raccolta rifiuti e pulizia già in essere, che contribuirà a mantenere il decoro e la pulizia del centro storico nelle giornate di maggior affluenza turistica».

Il T-Riciclo ha iniziato la sua  operatività in questo week end e fino a Settembre, tutti i pomeriggi (dalle 14 alle 18) del venerdì, del Sabato, della Domenica e dei giorni festivi, percorrerà il centro storico raccogliendo i rifiuti che i soliti immancabili incivili abbandonano sul territorio.

Il mezzo è dotato anche di un «igienizzatore» per eventuali residui di feci canine o per rimediare al problema dei cestini maleodoranti.

Per gli stranieri.
Alla guida ci sarà una giovane operatrice che parla ben cinque lingue e che dunque potrà dare informazioni non solo ai residenti, ma anche ai tanti stranieri che frequentano Salò.

Il T-Riciclo porta così sul territorio il servizio «Multilanguage Info» che Garda Uno ha attivato sul proprio sito, per rispondere in diverse lingue (tedesco, inglese, francese, russo, cinese, arabo ai principali quesiti sulla raccolta differenziata.

Da segnalare infine, che a giorni sarà disponibile il report sui risultati di Marzo del porta a porta, introdotto a Salò lo scorso 1° Febbraio, mese in cui la quota di rifiuti differenziati si era assestata al 71,9%, contro il 30% circa del periodo precedente, quando ancora a Salò c’erano i cassonetti.

Simone Bottura

Fonte: giornaledibrescia.it

Data di pubblicazione: Domenica 17 Aprile 2016

Links: comune.salo.bs.it

caricamento...