Gadauno Spa

La Provincia è riuscita a tenere aperta un’ultima porta. A ritagliare un residuo spazio di manovra perchè anche sul territorio Bresciano si possa dar vita ad un gestore unico del ciclo idrico, ottemperando così a precisi oblighi di legge e scongiurando il pericolo di un commissariamento del comparto.

La prospettiva di un incontro fra tutti gli operatori del settore (A2A, Aob2, Garda Uno, Valtrompia Servizi e società di Valcamonica) si è finora scontrata con più di una difficoltà.

Fonte: Giornale di Brescia

Data di pubblicazione: Domenica 27 Settembre 2015

caricamento...