Gadauno Spa

Gargnano, l’auto elettrica per i Vigili dà la «scossa» alle pattuglie

GARGNANO – La Polizia locale ha un nuovo veicolo a «emissioni zero» – L’auto elettrica per i Vigili dà la «scossa» alle pattuglie

La Polizia locale di Gargnano è tra le prime in Italia a dotarsi di un auto completamente elettrica.

In seguito all’installazione della stazione di ricarica, realizzata da Garda Uno nel parcheggio alle Fontanelle, accanto agli uffici della Polizia locale, il Comune ha deciso di abbracciare questa nuova tecnologia all’insegna del risparmio e del rispetto dell’ambiente.

L’auto, una Renault Zoe, ed è stata già consegnata agli agenti:

«Ha un’autonomia di circa 300 km – spiega il sindaco Giovanni Albini – e si preannuncia ideale per le attività svolte nel capoluogo e nelle frazioni a lago di Villa e Bogliaco, grazie al suo impatto zero sull’ambiente.

Eravamo nella necessità di sostituire la vettura ormai vecchio in uso alla Polizia locale, e grazie alla stazione di ricarica a pochi metri dall’ufficio il passo è stato quasi scontato.

Ci auguriamo sia di buon auspicio e che altri Comuni seguano lo stesso esempio».

Il progetto «100% urban green mobility» di Garda Uno prevede una rete extraurbana pubblica di ben 31 punti di ricarica su tutto il Garda bresciano per veicoli elettrici.

Dopo la prima fase con il coinvolgimento dei Comuni di Sirmione (2 colonnine), Desenzano (3), Padenghe, Salò (2), Toscolano Maderno, Gargnano, Tignale e Lonato, la seconda fase sarà a Campione, Tremosine, Limone, Gardone Riviera, Manerba, Polpenazze, San Felice, Soiano, Peschiera. La terza e ultima verrà dedicata a Calvagese, Manerbio, Moniga, Muscoline, Pozzolengo, Puegnago e Roè.

SCA

Fonte: bresciaoggi.it

Data di pubblicazione: Martedi 28 Giugno 2016

Copertina: da news originale

caricamento...