Gadauno Spa

 

Ora è ufficiale: il ramo idrico di Garda Uno SpA è stato conferito in Acque Bresciane ieri sera, giovedì 21, al termine dell’assemblea straordinaria dei soci.

La votazione ha visto il voto contrario dei comuni di Pozzolengo e Polpenazze e l’astensione di Provaglio d’Iseo.

Dunque larga maggioranza dell’assemblea che ha praticamente messo nero su bianco sul lungo processo di passaggio del ciclo idrico della multiutility gardesana.

Parole di soddisfazione, ovviamente, da parte del presidente della Provincia, Pier Luigi Mottinelli, e del presidente di Garda Uno, Mario Bocchio.

Rispetto ad un valore contabile del patrimonio conferito di oltre 7 mln. e 830 mila euro, il perito incaricato per la stesura dell’atto di conferimento del ramo idrico ha quantificato il patrimonio citato in 19 mln. e 185 mila euro, facendo emergere, quindi, una plusvalenza di oltre 11 mln. e 300 mila euro.

Di qui si deduce con evidenza la bontà della consistenza patrimoniale dell’azienda.

Nel corso dell’assemblea sono state rese note le informazioni sul summit ministeriale tenutosi a Roma che, com’è noto, ha sortito gli effetti sperati, e cioè l’ufficialità sul contributo di 100 milioni di euro per il progetto di collettamento del lago di Garda (leggi qui).

Il passaggio era stato annunciato nei giorni scorsi, quando l’assemblea di Garda Uno (www.gardauno.it) aveva deliberato la volontà di affidare la gestione del ciclo dell’acqua alla società unica provinciale Acque Bresciane (www.acquebresciane.it).

Il gestore unico provinciale era tra l’altro una delle condizioni poste dal ministero per confermare le risorse destinate al collettamento e alla depurazione del lago.

Fonte: gardapost.it

Data di pubblicazione: Venerdi 22 Dicembre 2017

Fotografia di copertina: da news originale

 

ProntoWeb - Il sistema aziendale 24 ore su 24

Per soddisfare le richieste degli Utenti, Garda Uno mette a loro disposizione una serie di strumenti informatici che consentono una reale comunicazione col Gestore del Servizio.

Il portale “PRONTOWEBmette in grado gli Utenti di interagire col sistema informativo aziendale attraverso Internet, canale oggi sempre più diffuso e familiare.

Collegandosi con un semplice browser è possibile accedere in tempo reale alle informazioni tipiche di uno sportello e compiere le operazioni direttamente da casa. L’utente potrà così interagire con il sistema aziendale 24 ore su 24 e potrà facilmente accedere alle informazioni, qualunque sia il tipo di computer o il paese di origine della chiamata.

Il portale PRONTOWEB contribuisce pertanto al miglioramento delle prestazioni erogate dall’Azienda oltre ad ottimizzare i flussi di comunicazione con l’Utenza.

Clicca qui per maggiori informazioni

 


 

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice

Il nuovo servizio 'live on line' mette in contatto l'utente con un nostro operatore direttamente dalla Home Page del sito web gardauno.it.

Cliccando su "Supporto live on line", in basso a destra su computer, tablet e smartphone, si accede alla 'Chat' in tre semplici passi: Inserisci il tuo nome - Scrivi un messaggio - Avvia Chat.

 

La risposta alle vostre domande da parte di un operatore di Garda Uno sarà immediata.

Inoltre, attivato in Home Page anche il servizio FAQ (Frequently Asked Questions) che permette di trovare risposte a domande ricorrenti quali:

  • Come e dove posso pagare la bolletta del Servizio Idrico o GPL?
  • C'è un sistema on line da dove posso avere informazioni in autonomia sul mio contratto?
  • Come si legge un Contatore dell'Acqua?
  • Quali tariffe del Servizio Idrico sono applicate da Garda Uno?

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice.

 

caricamento...