Gardauno Spa

 

DECALOGO DELLA COMUNITÀ ENERGETICA

ECONOMIA COLLABORATIVA

Un modello economico improntato alla condivisione di beni e servizi, con l’obiettivo di ridurre il loro spreco e sottoutilizzo. I vantaggi sono tanti: non solo economici ma anche sociali, culturali e ambientali. Anche in una comunità energetica si possono applicare i principi della sharing economy e questo può favorire la nascita di scambi non solo di energia, ma anche di beni e di servizi tra i membri della comunità.

Energia pulita

L’energia pulita è la sola che sfrutta esclusivamente fonti rinnovabili, l’unica che si può definire “verde”, poiché altera in minima parte l’ecosistema.

Energy box

Un dispositivo che rende “smart”, ossia intelligente un’abitazione. Infatti, è in grado di comunicare con i sensori e attuatori presenti nell’abitazione, raccogliere i dati e trasmetterli all’esterno, tramite una connessione internet, ad una piattaforma cloud. Qui i dati vengono analizzati per fornire all’utente dei suggerimenti per ottimizzare i suoi consumi. L’utente può controllare cosa succede nella sua abitazione tramite pc o più semplicemente tramite il proprio smartphone, così è in grado di gestire tutti i dispositivi anche quando è fuori casa.

CLICCA QUI per scaricale l'opuscolo informativo (pdf - 1,08 MB)

 


 

Cos’è la comunità energetica? E come si fa? Quali sono gli aspetti significativi di questo modo di creare un mercato energetico alternativo? Di seguito, alcune risposte.

1. WHAT - CHE COSA E' LA COMUNITA' ENERGETICA

2. HOW - COME SI FA UNA COMUNITA' ENERGETICA

3. WHY - PERCHE' UNA COMUNITA' ENERGETICA

4. WHERE - DOVE SONO LE COMUNITA' ENERGETICHE

5. WHICH - QUALE SUPPORTO PER LA COMUNITA' ENERGETICA

6. WHO - CHI FA LA COMUNITA' ENERGETICA

CLICCA QUI per accedere alla pagina web di Garda Uno dedicata alle comunità energetiche.

 

caricamento...