Gadauno Spa

Confalonieri, in Biociclo una squadra di qualità, avanti sempore meglio


Roberto Confalonieri, per numerosi anni consigliere della Lega Nord, già assessore e nella passata legislatura presidente del Consiglio comunale, è stato nominato presidente di Biociclo.

Ricordiamo che quest’ultima nacque nel 2000 dall’accordo fra Indecast, (con il 52% delle quote), Garda Uno (costituito da venti Comuni del Lago di Garda sul versante bresciano che detiene il 24% delle quote) e Mantova Ambiente (l’azienda municipalizzata del Comune di Mantova che gestisce la raccolta dei rifiuti in una trentina di Comuni del Mantovano con il 24% delle quote).

Biociclo è un impianto di compostaggio, tecnologicamente all’avanguardia, la cui funzione consiste nel trasformare, tramite un processo naturale aerobico, i rifiuti vegetali e gli scarti organici di cucina in compost, ottenendo un fertilizzante da poter impiegare in agricoltura, nel vivaismo e nell’orto.

Entrando nell’ambito del bilancio, l’azienda, che ha sede in via Gerra, nel 2016 ha chiuso con un utile di circa 500mila euro, in parte grazie ad un’entrata straordinaria legata a un rimborso assicurativo, mentre per il 2017, pur se l’azienda resta in positivo, il margine sarà leggermente inferiore. In compenso crescerà la produzione, da 45mila a 69mila tonnellate.

Infatti, c’è un progetto d’ampliamento da circa 4,5 milioni di euro – con l’iter avviato durante la scorsa gestione -, al vaglio delle autorità competenti in Provincia.

“Attendiamo l’approvazione definitiva – spiega il presidente Confalonieri -, così da procedere all’ammodernamento dell’impianto e alla creazione di nuove celle chiuse e sigillate dove si produrrà il compost.

L’ampliamento si è reso necessario per la crescente richiesta da parte del territorio, ossia per esigenze dei nostri soci. Non arriveranno rifiuti da altre regioni”.

Il presidente riferisce della ottima qualità della squadra che lavora in Biociclo, dal direttore Mazzon ai quattro operai, passando per due impiegati: “Intendo operare per garantire e migliorare la qualità espressa in questi anni”, conclude Confalonieri.

Ricordiamo che il compost prodotto da Biociclo può essere ritirato gratuitamente dai residenti castiglionesi, mentre chi viene da fuori paese lo deve pagare.

Fonte: ilgazzettinonuovo.it

Data di pubblicazione: Mercoledi 17 Gennaio 2018

Fotografia di copertina: da archivio Garda Uno Spa

Links: biociclo.it

 

caricamento...