Gadauno Spa

Garda Uno analizza i risultati 2015 – La differenziata vola – Sempre meno rifiuti nell’inceneritore – Manerba il più riciclone con il 78% – Il 2016 sarà l’annata del «boom».

Sfatare con i numeri i tabù della raccolta differenziata: ecco il segreto del successo di Garda Uno.

Sono infatti ben 17 i Comuni coperti dal servizio di porta a porta, 15 già operativi – il primo è stato Puegnago, cinque anni fa, nel 2011 – e altri due in fase di assestamento: Salò, in cui il servizio è stato avviato nello scorso mese di febbraio, e San Felice, dove invece si comincerà tra una ventina di giorni, in aprile.

Il 2016 sarà l’anno della svolta: il porta a porta coinvolgerà più di 123mila abitanti, con l’estensione del sistema di raccolta al 90 per cento della popolazione dei Comuni coinvolti. I risultati parlano da soli: 80mila tonnellate di rifiuti movimentati ogni anno, di cui solo 25mila vengono smaltiti all’inceneritore con evidenti riflessi positivi sulla bolletta del Comune.

Addirittura 30mila tonnellate in meno rispetto al 2010.

La percentuale di raccolta differenziata in pochi anni è passata dal 37% – quando c’erano i cassonetti – ad oltre il 70, con il porta a porta.

Tra i Comuni più ricicloni seguiti da Garda Uno si segnalano Manerba (al 78,4%), Polpenazze (75,6%) e Soiano (74,8%).

Ma al lungo elenco non mancano nemmeno paesi come Desenzano (68,7% e in aumento), Lonato (72,2%) e Toscolano, già al 68% nonostante il servizio sia attivo solo dalla fine dell’anno scorso.

Un lavoro costante: in campo, tutti i giorni della settimana, ben 75 mezzi e più di una novantina di addetti.

Nonostante ciò, i costi non sono aumentati: «Tutti sanno che il porta a porta richiede un impegno più elevato di mezzi e personale – precisa Massimo Pedercini, dirigente di Garda Uno– e che appunto va a incidere sulle spese fisse.

Ma trova il suo naturale equilibrio nei minori costi di smaltimento e dai maggiori ricavi derivanti dalla vendita dei rifiuti differenziati».

GAT.

Fonte: bresciaoggi.it

Data di pubblicazione: Domenica 13 Marzo 2016

ProntoWeb - Il sistema aziendale 24 ore su 24

Per soddisfare le richieste degli Utenti, Garda Uno mette a loro disposizione una serie di strumenti informatici che consentono una reale comunicazione col Gestore del Servizio.

Il portale “PRONTOWEBmette in grado gli Utenti di interagire col sistema informativo aziendale attraverso Internet, canale oggi sempre più diffuso e familiare.

Collegandosi con un semplice browser è possibile accedere in tempo reale alle informazioni tipiche di uno sportello e compiere le operazioni direttamente da casa. L’utente potrà così interagire con il sistema aziendale 24 ore su 24 e potrà facilmente accedere alle informazioni, qualunque sia il tipo di computer o il paese di origine della chiamata.

Il portale PRONTOWEB contribuisce pertanto al miglioramento delle prestazioni erogate dall’Azienda oltre ad ottimizzare i flussi di comunicazione con l’Utenza.

Clicca qui per maggiori informazioni

 


 

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice

Il nuovo servizio 'live on line' mette in contatto l'utente con un nostro operatore direttamente dalla Home Page del sito web gardauno.it.

Cliccando su "Supporto live on line", in basso a destra su computer, tablet e smartphone, si accede alla 'Chat' in tre semplici passi: Inserisci il tuo nome - Scrivi un messaggio - Avvia Chat.

 

La risposta alle vostre domande da parte di un operatore di Garda Uno sarà immediata.

Inoltre, attivato in Home Page anche il servizio FAQ (Frequently Asked Questions) che permette di trovare risposte a domande ricorrenti quali:

  • Come e dove posso pagare la bolletta del Servizio Idrico o GPL?
  • C'è un sistema on line da dove posso avere informazioni in autonomia sul mio contratto?
  • Come si legge un Contatore dell'Acqua?
  • Quali tariffe del Servizio Idrico sono applicate da Garda Uno?

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice.

 

caricamento...