Gadauno Spa

Approvato il rendiconto 2015: la società con sede a Padenghe chiude con un utile di 4 milioni – I ricavi a quota 51 milioni – Mario Bocchio presidente confermato all’unanimità – Lorella Lavoentra nel cda.

Tempo di bilanci anche per Garda Uno, la società di servizi a partecipazione pubblica con sede a Padenghe e che gestisce il ciclo idrico, la raccolta dei rifiuti e si occupa di energia e mobilità in una trentina di comuni del Garda e della provincia: approvato il rendiconto 2015 (ricavi per quasi 51 milioni, utile di 4 milioni) e rinnovate le cariche amministrative, il presidente e il cda.

L’assemblea dei soci, sindaci gardesani e non, ha votato all’unanimità: Mario Bocchiopresidente, nel nuovo cda entrano Lorella Lavo (sindaco di Moniga, sarà anche vice-presidente), Giampiero Cipani (sindaco di Salò), Alberto Bertagna (vicesindaco di Calcinato) e Alberto Giuntelli (già candidato sindaco a Tremosine) in rappresentanza dell’Alto Garda.

Nota politica: il nuovo cda è l’espressione di un accordo tra esponenti di centrosinistra e centrodestra.

«La lista unica è un segnale decisamente incoraggiante – spiega il riconfermato Bocchio – perché intorno al Garda occorre un sistema unitario a tutti i livelli, con cui pensare davvero al nostro ambiente e alle grandi sfide che ci attendono».

Confermata anche Rosa Leso: il sindaco di Desenzano continuerà a guidare il Comitato di coordinamento, e ha già annunciato un’altra assemblea dei soci per la nomina degli altri membri.

Il bilancio: secondo il dirigente Pietro Lazzarini denota «un considerevole utile» rispetto all’esercizio precedente, circa 4 milioni di euro, in gran parte accantonati «per coprire eventuali perdite e svalutazioni di partecipazioni».

I RICAVI TOTALI sfiorano i 51 milioni (50,9), i costi poco meno di 46.

Nel dettaglio: il servizio idrico vale 25 milioni e 500mila euro, il servizio di igiene urbana 20 milioni e 600mila.

Quello che più incide sui costi è la spesa relativa al personale (il 19,7% del totale, ma in diminuzione sul 2014) e allo smaltimento rifiuti (16,8%, anche questo in netto calo).

Gli investimenti: nel 2015 quasi 3 milioni e 800mila euro (dal 2007 si contano addirittura 67 milioni), per l’anno in corso già si prevedono invece 516mila euro per interventi di pulizia di caditoie, griglie e chiusini.

Tra i tanti progetti si segnala «Green Urban Mobility», che prevede l’installazione di 31 centri di ricarica per veicoli elettrici, da Desenzano a Tignale, da Carpenedolo a Leno, in grado di rifornire di energia (tutta green) a 62 auto e 32 veicoli leggeri contemporaneamente.

Altro tema, il risparmio energetico: 500mila euro in meno per gli approvvigionamenti e una crescita di 2 Gwh (da 1,6 a 1,8) dell’autoproduzione degli impianti a fonti rinnovabili.

Alessandro Gatta

Fonte: bresciaoggi.it

Data di pubblicazione: Mercoledi13 Luglio 2016

Copertina: da news originale

ProntoWeb - Il sistema aziendale 24 ore su 24

Per soddisfare le richieste degli Utenti, Garda Uno mette a loro disposizione una serie di strumenti informatici che consentono una reale comunicazione col Gestore del Servizio.

Il portale “PRONTOWEBmette in grado gli Utenti di interagire col sistema informativo aziendale attraverso Internet, canale oggi sempre più diffuso e familiare.

Collegandosi con un semplice browser è possibile accedere in tempo reale alle informazioni tipiche di uno sportello e compiere le operazioni direttamente da casa. L’utente potrà così interagire con il sistema aziendale 24 ore su 24 e potrà facilmente accedere alle informazioni, qualunque sia il tipo di computer o il paese di origine della chiamata.

Il portale PRONTOWEB contribuisce pertanto al miglioramento delle prestazioni erogate dall’Azienda oltre ad ottimizzare i flussi di comunicazione con l’Utenza.

Clicca qui per maggiori informazioni

 


 

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice

Il nuovo servizio 'live on line' mette in contatto l'utente con un nostro operatore direttamente dalla Home Page del sito web gardauno.it.

Cliccando su "Supporto live on line", in basso a destra su computer, tablet e smartphone, si accede alla 'Chat' in tre semplici passi: Inserisci il tuo nome - Scrivi un messaggio - Avvia Chat.

 

La risposta alle vostre domande da parte di un operatore di Garda Uno sarà immediata.

Inoltre, attivato in Home Page anche il servizio FAQ (Frequently Asked Questions) che permette di trovare risposte a domande ricorrenti quali:

  • Come e dove posso pagare la bolletta del Servizio Idrico o GPL?
  • C'è un sistema on line da dove posso avere informazioni in autonomia sul mio contratto?
  • Come si legge un Contatore dell'Acqua?
  • Quali tariffe del Servizio Idrico sono applicate da Garda Uno?

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice.

 

caricamento...