Gadauno Spa

Al park Cavour con auto e scooter elettrici: si inizia con 8 spine hi-tech

 


Dal Garda al Sebino la mobilità è sostenibile: a settembre via i lavori per«E-Way»sul Benaco, mentre sul lago d’Iseo è in fase di studio il progetto «Mobilità Sebino».

Sul piatto del «muoversi green» Garda Uno ha messo investimenti pari a 380mila euro per quest’anno, 375mila per il prossimo e 175mila per il 2020 e il 2021: quasi un milione di euro per i progetti «100% Urban Green Mobility», la rete di ricarica per auto e motocicli, e per «E-Way», l’attivazione di servizi car e scootersharing.

Il progetto.

Garda Uno immagina però di fare ancora di più: «Nei prossimi esercizi - conferma il presidente, Mario Bocchio - prevediamo di esportare tutte le esperienze del settore mobilità verso i territorio delle province di Brescia, Verona, Trento e Mantova, grazie anche all’avvio di percorsi e progetti con Sisam Spa e Agsm Verona».

In tal senso è peraltro da leggersi anche la nomina dell’ingegnere Laura Maestrini, del settore Energia, nella Commissione nazionale della mobilità sostenibile al Ministero dell’Ambiente: sono solo due i rappresentanti della Lombardia nell’ente.

Intanto, via ai lavori per «E-Way»: si comincia da Desenzano, con la piattaforma di ricarica elettrica per auto e scooter nel parcheggio pubblico situato a metà di via Cavour, il viale che conduce alla stazione.

Si tratta, spiega il direttore operativo del settore Energia, Massimiliano Faini, «di una stazione di ricarica per quattro auto e altrettanti scooter.

Il primo passo compiuto dopo il finanziamento ottenuto dal Ministero (la prima tranche, già incassata, ammonta a 130mila euro, il totale della cifra finanziata a 500mila euro, mentre Garda Uno ne metterà 300mila, ndr) destinato al Comune di Desenzano, che è capofila del progetto di cui fanno parte anche Padenghe, Salò e Peschiera».

Il programma, poi, sarà completato nelle altre località nel corso del 2019 e via in seguito con gli interventi anche a Lonato, Manerba, Moniga, Polpenazze, Puegnago, San Felice, Sirmione, Soiano e Calcinato.

La fase due. La via intrapresa da Garda Uno sul Benaco ingolosisce anche territori più distanti.

Molti altri enti hanno infatti manifestato interesse e si prevede che un numero sempre maggiore di Comuni venga coinvolto sulla strada della sostenibilità promossa dalla multiutility gardesana.

A tal proposito, è in fase di studio il progetto «Mobilità Sebino», nato per valorizzare la viabilità green nel territorio del lago d’Iseo e della Valle Camonica.I

l piano prevede undici stazioni di mobilità sostenibile in prossimità di centri turistici, zone a vocazione produttiva e stazioni ferroviarie: la rete dovrebbe estendersi da Brescia a Edolo, passando per Iseo, Boario Terme e Capo di Ponte.

Alice Scalfi

Fonte: giornaledibrescia.it

Data di pubblicazione: Lunedì 23 Luglio 2018

Immagine di copertina: da news originale

 

ProntoWeb - Il sistema aziendale 24 ore su 24

Per soddisfare le richieste degli Utenti, Garda Uno mette a loro disposizione una serie di strumenti informatici che consentono una reale comunicazione col Gestore del Servizio.

Il portale “PRONTOWEBmette in grado gli Utenti di interagire col sistema informativo aziendale attraverso Internet, canale oggi sempre più diffuso e familiare.

Collegandosi con un semplice browser è possibile accedere in tempo reale alle informazioni tipiche di uno sportello e compiere le operazioni direttamente da casa. L’utente potrà così interagire con il sistema aziendale 24 ore su 24 e potrà facilmente accedere alle informazioni, qualunque sia il tipo di computer o il paese di origine della chiamata.

Il portale PRONTOWEB contribuisce pertanto al miglioramento delle prestazioni erogate dall’Azienda oltre ad ottimizzare i flussi di comunicazione con l’Utenza.

Clicca qui per maggiori informazioni

 


 

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice

Il nuovo servizio 'live on line' mette in contatto l'utente con un nostro operatore direttamente dalla Home Page del sito web gardauno.it.

Cliccando su "Supporto live on line", in basso a destra su computer, tablet e smartphone, si accede alla 'Chat' in tre semplici passi: Inserisci il tuo nome - Scrivi un messaggio - Avvia Chat.

 

La risposta alle vostre domande da parte di un operatore di Garda Uno sarà immediata.

Inoltre, attivato in Home Page anche il servizio FAQ (Frequently Asked Questions) che permette di trovare risposte a domande ricorrenti quali:

  • Come e dove posso pagare la bolletta del Servizio Idrico o GPL?
  • C'è un sistema on line da dove posso avere informazioni in autonomia sul mio contratto?
  • Come si legge un Contatore dell'Acqua?
  • Quali tariffe del Servizio Idrico sono applicate da Garda Uno?

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice.

 

caricamento...