Gadauno Spa

In 41 comuni acqua limitata. Caldo e poca pioggia: acqua limitata per 260mila bresciani.

Qualcuno prova a organizzarsi, altri invece sono piuttosto contrariati. Di certo le ordinanze emesse dai Comuni per regolare l’utilizzo dell’acqua dopo settimane di caldo torrido e precipitazioni praticamente assenti fanno discutere: oltre 260mila i bresciani che devono fare i conti con i provvedimenti pubblicati negli ultimi giorni in 41 comuni della provincia, non solo nelle valli, ma anche sui laghi, in Franciacorta e nella zona della pianura.

L’obiettivo, su sollecitazione dei gestori del sistema idrico, da Aob2 a A2a, da Garda Uno a Valle Camonica Servizi, è evitare il rischio di rimanere a secco. E così sono 41 i sindaci che hanno emesso ordinanze che limitano nelle ore diurne l’utilizzo di acqua ai soli bisogni domestici e igienico sanitari: vietato, dunque, innaffiare orti e giardini, lavare auto o piazzali, riempire fontane e piscine.

In alcuni casi, come in Valcamonica, a non erogare acqua sono i rubinetti di piazze, parchi e frazioni, come stabilito a Darfo, Gianico, Artogne e Pian Camuno.

Nel resto della provincia le ordinanze hanno lo stesso obiettivo, con multe che possono arrivare anche a 250 o 500 euro per i trasgressori, ma orari di versi. A Travagliato, per esempio, la fascia per così dire protetta va dalle 8 alle 21; nel vicino Lograto, invece, si arriva fino alle 23.

A questo punto la speranza è che le piogge previste per oggi e in parte anche nei prossimi giorni possano mitigare la situazione, facendo rientrare l’emergenza.

Fonte: giornaledibrescia.it

News originale: Clicca qui

Data di pubblicazione: Mercoledi 29 Luglio 2015

Fotografia di copertina:  da articolo originale

ProntoWeb - Il sistema aziendale 24 ore su 24

Per soddisfare le richieste degli Utenti, Garda Uno mette a loro disposizione una serie di strumenti informatici che consentono una reale comunicazione col Gestore del Servizio.

Il portale “PRONTOWEBmette in grado gli Utenti di interagire col sistema informativo aziendale attraverso Internet, canale oggi sempre più diffuso e familiare.

Collegandosi con un semplice browser è possibile accedere in tempo reale alle informazioni tipiche di uno sportello e compiere le operazioni direttamente da casa. L’utente potrà così interagire con il sistema aziendale 24 ore su 24 e potrà facilmente accedere alle informazioni, qualunque sia il tipo di computer o il paese di origine della chiamata.

Il portale PRONTOWEB contribuisce pertanto al miglioramento delle prestazioni erogate dall’Azienda oltre ad ottimizzare i flussi di comunicazione con l’Utenza.

Clicca qui per maggiori informazioni

 


 

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice

Il nuovo servizio 'live on line' mette in contatto l'utente con un nostro operatore direttamente dalla Home Page del sito web gardauno.it.

Cliccando su "Supporto live on line", in basso a destra su computer, tablet e smartphone, si accede alla 'Chat' in tre semplici passi: Inserisci il tuo nome - Scrivi un messaggio - Avvia Chat.

 

La risposta alle vostre domande da parte di un operatore di Garda Uno sarà immediata.

Inoltre, attivato in Home Page anche il servizio FAQ (Frequently Asked Questions) che permette di trovare risposte a domande ricorrenti quali:

  • Come e dove posso pagare la bolletta del Servizio Idrico o GPL?
  • C'è un sistema on line da dove posso avere informazioni in autonomia sul mio contratto?
  • Come si legge un Contatore dell'Acqua?
  • Quali tariffe del Servizio Idrico sono applicate da Garda Uno?

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice.

 

caricamento...