Gadauno Spa

Era il 10 Aprile del 1933 quando il pilota, governando un elaboratissimo idrocorsa Macchi MC 72 con motore Fiat AS6, superava la velocità più elevata sino allora raggiunta dall’uomo, toccando i 682,078 chilometri l’ora, che, oltretutto, non era una velocità di punta, ma la media dei quattro passaggi più veloci effettuati su una traiettoria predefinita, che si trovava fra Moniga e Manerba, sulla costa bresciana del Lago di Garda.

Il 23 Ottobre del 1934 Agello superava se stesso e raggiungeva i 709,209 chilometri orari”.

Franco Robecchi – Brescia per lo sport
L’universo sportivo bresciano fra le due guerre
Assessorato allo Sport e Tempo Llibero – Provicnia di Brescia – 2009

Fotografie:
Copertina del libro
Il poliedrico D’Annunzio in sella ad uno dei suoi cavalli
Canottieri di Salò gridano il saluto romano
I potenti motori in gara sulle acque del Garda alla conquista della Coppa dell’Oltranza.
Francesco Agello: aeronautica.difesa.it

Links: Wikipedia Francesco Agello

Libro “indicato” da:

Bliblioteca di Sirmione
Via Alfieri – Colombare di Sirmione
Tel: 030.9909174
Mail: biblioteca@sirmionebs.it
facebook.com/bibliotecadisirmione
www.sirmionebs.it

Referente: Anna Motta Forin
Responsabile Area Cultura: Giorgio Bettini
Bibliotecarie: Chiara Cortesi, Maria Rosa Ferrari, Luisa Sabbadini

Comuni correlati
caricamento...