Gardauno Spa

 

Finalmente! Lo aspettavamo da tempo e, con le dovute precauzioni, è arrivato: l'allentamento delle misure anti-Covid che ha permesso anche la ripresa delle attività Garda Uno Lab sul territorio.

Siamo ripartiti a fine Marzo con un laboratorio multimediale a Salò in collaborazione con Salotto Giovani all’interno dell’ex Palazzo della Giustizia, ora sede della biblioteca Comunale.

Un progetto nato dal desiderio di Fabrizio, studente 16enne, di imparare a gestire la post produzione fotografica per realizzare immagini a tema 'post apocalypse', seguito a ruota da Elisa, studentessa 18enne del Bazoli Polo di Desenzano, che già aveva partecipato ad un laboratorio di fotografia Garda Uno Lab, interessata alla fotografia di moda.

Post apocalypse e moda necessitano dell'allestimento di uno studio fotografico ed un lavoro di preparazione che in qualche modo ricorda il set di un film.. una vera e propria sceneggiatura, un lavoro di gruppo.

Ed un gruppo si sta creando grazie ai ragazzi e alle ragazze che frequantano Salotto Giovani e che fin dal primo giorno hanno accettato di posare come modelli. E da cosa nasce cosa.. i ragazzi iniziano a dare  una mano: chi aiuta a sistemare il set che necessita di continui spostamenti di luci ed accessori, chi si è reso disponibile a ritoccare graficamente le immagini post apocalypse, molti desiderano migliorare a fotografare con lo smartphone.

Il nostro desiderio è quello di far appassionare i giovani al mondo della fotografia e della multimedialità in generale e, perchè no, un domani poter fotografare con loro le attività di Garda Uno sul territorio.
Buon lavoro a tutti!

In fotografia: Elisa impegnata a fotografare i meccanici Garda Uno a Santigaro

 

 

 

GARDA UNO LAB

Il Progetto - Garda Uno Lab News

 

caricamento...