Gadauno Spa

Giornale di Brescia – Il progetto è ambizioso, l’idea suggestiva, proiettata decisamente al futuro con uno sguardo alla tutela dell’ambiente e alla valorizzazione del territorio.

Sta prendendo forma sul lago di Garda una vera e propria rete extraurbana pubblica di stazioni di ricarica per veicoli elettrici.

Trentaquattro stazioni con due punti di ricarica per auto e in quelli più grandi anche con due per moto ciascuno dove i veicoli privati in grado di coprire distanze al momento limitate a 100-120 chilometri possono fare rifornimento.

Promotori – Si tratta della prima rete del genere in Italia, progetto denominato “Green Urban Mobility“, mentre modelli simili in ambiente urbano sono attivi a Brescia e Milano.

A farsi promotore del progetto sperimentale il consorzio Garda Uno con sede a Padenghe che in questi mesi ha messo in funzione le prime sette stazioni con un investimento medio di 12-13 mila euro l’una.

Si trovano a Desenzano in via Dal Molin e via Agello, a Sirmione in via XX Settembre, a Padenghe presso la sede di Garda Uno, a Salò in piazzale Zambarda e Gargnano in via Rimembranza.

Le altre sono in programma su tutta la sponda occidentale del Garda come evidenziato nel grafico a fianco e saranno completate entro fine 2016.

L’infrastruttura realizzata permette la ricarica delle batterie installate a bordo dei veicoli elettrici (auto e motocicli) in maniera diffusa sulla sponda bresciana del lago di Garda.

Il pieno rapido delle batterie si fa nel distributore pubblico – Trentaquattro postazioni delle quali sette già attive promosse da Garda Uno dove ricaricare i veicoli – Il progetto Green Urban Mobility rappresenta la prima rete extraurbana del genere a livello nazionale.

Paolo Venturini
p.venturini@giornaledibrescia.it

giornaledibrescia.it

Scarica la brochure Garda Uno Green Urban Mobility

Referente web per il settore Energia: Laura Maestrini

ProntoWeb - Il sistema aziendale 24 ore su 24

Per soddisfare le richieste degli Utenti, Garda Uno mette a loro disposizione una serie di strumenti informatici che consentono una reale comunicazione col Gestore del Servizio.

Il portale “PRONTOWEBmette in grado gli Utenti di interagire col sistema informativo aziendale attraverso Internet, canale oggi sempre più diffuso e familiare.

Collegandosi con un semplice browser è possibile accedere in tempo reale alle informazioni tipiche di uno sportello e compiere le operazioni direttamente da casa. L’utente potrà così interagire con il sistema aziendale 24 ore su 24 e potrà facilmente accedere alle informazioni, qualunque sia il tipo di computer o il paese di origine della chiamata.

Il portale PRONTOWEB contribuisce pertanto al miglioramento delle prestazioni erogate dall’Azienda oltre ad ottimizzare i flussi di comunicazione con l’Utenza.

Clicca qui per maggiori informazioni

 


 

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice

Il nuovo servizio 'live on line' mette in contatto l'utente con un nostro operatore direttamente dalla Home Page del sito web gardauno.it.

Cliccando su "Supporto live on line", in basso a destra su computer, tablet e smartphone, si accede alla 'Chat' in tre semplici passi: Inserisci il tuo nome - Scrivi un messaggio - Avvia Chat.

 

La risposta alle vostre domande da parte di un operatore di Garda Uno sarà immediata.

Inoltre, attivato in Home Page anche il servizio FAQ (Frequently Asked Questions) che permette di trovare risposte a domande ricorrenti quali:

  • Come e dove posso pagare la bolletta del Servizio Idrico o GPL?
  • C'è un sistema on line da dove posso avere informazioni in autonomia sul mio contratto?
  • Come si legge un Contatore dell'Acqua?
  • Quali tariffe del Servizio Idrico sono applicate da Garda Uno?

Comunicare con Garda Uno è ora ancora più semplice.

 

caricamento...