Gadauno Spa

In funzione sul Garda le prime ricariche elettriche per veicoli.

Finalmente si parte. Il giorno di Ferragosto entreranno in servizio sulla riviera del Garda le prime quattro colonnine per la ricarica elettrica di auto e ciclomotori.

Si tratta del progetto di Garda Uno “100% Urban Green Mobility” per realizzare sul più grande lago italiano la prima rete extraurbana pubblica di stazioni di ricarica per veicoli elettrici, alimentata per di più con energia prodotta da fonti rinnovabili (sole e acqua).

Le postazioni sono dislocate a Sirmione (vicino al Comune, zona Colombare), a Padenghe (nei pressi della sede di Garda Uno), a Calcinato (parcheggio “Oriana Fallaci” vicino al Municipio) ed a Salò (via Montessori).

“Siamo ovviamente soddisfatti” dichiara il presidente della multiutility Mario Bocchio “che il progetto realizzato dal nostro Settore Ricerca e Sviluppo sia ora entrato nella sua fase concreta, progetto che, lo ricordiamo, vedrà alla fine sviluppata una rete di 31 centri di ricarica in grado di rifornire energia ponendo così le basi alla creazione di un nuovo modello di mobilità sostenibile e totalmente green”.

Il programma permetterà, a quanti possiedono un veicolo elettrico, di soggiornare e muoversi sulla sponda bresciana del Garda in tutta tranquillità avendo a disposizione le colonnine di ricarica elettrica ad interdistanze sicure da raggiungere.

Le ricariche, sottolinea a sua volta il Direttore del Settore Ricerca e Sviluppo, Massimiliano Faini, “saranno in grado di rifornire elettricità complessivamente e contemporaneamente a 62 auto e a 32 veicoli leggeri (motocicli, eccetera).”

“Gli utenti che ne vorranno fare uso” continua Faini “potranno richiedere a Garda Uno una card, al momento disponibile presso la sede di Padenghe (tra breve sarà disponibile anche nelle edicole, tabaccherie e pubblici esercizi ubicati nei paraggi delle singole colonnine), ad un costo forfait di 30 euro ciascuna.

L’utilizzo illimitato ad un costo forfettizzato sarà valido sino alla chiusura del periodo sperimentale previsto entro il 31 ottobre 2015”, conclude il dirigente.

Il progetto si svilupperà in due distinte fasi: la prima decolla, come si diceva, in questi giorni, la seconda entro i prossimi mesi, fino a raggiungere quasi tutte le località della riviera bresciana del Garda, dunque da Sirmione a Limone, incluse alcune cittadine dell’entroterra.

Entro 20 giorni saranno attive e funzionanti altre 3 postazioni di ricarica: due a Desenzano, presso i parcheggi di via Vighenzi e Villa Brunati, ed uno a Gargnano nei pressi della stazione della polizia locale.

Nei successivi mesi prenderanno il via i lavori inerenti le altre postazioni del programma 100% Urban Green Mobility.

Numero verde:

800 133 966

Ogni colonnina è dotata di due o quattro prese per una ricarica simultanea di altrettanti veicoli. Attualmente, nella nostra regione i punti di ricarica pubblici più vicini si trovano nella provincia di Milano (poco meno di una quarantina) e in quella di Brescia (16).
Infine, la distribuzione di veicoli elettrici in Italia (fonte: Cei-Cives) vede 35 mila veicoli motocicli, 8.700 autobus, 5.400 quadricicli, 3.100 auto e circa 1.000 furgoni.

Ufficio Stampa Garda Uno Spa

Scarica la brochure Garda Uno Green Urban Mobility

caricamento...